Certamente, è stato un periodo tumultuoso per Facebook negli ultimi tre mesi; ciò detto, nonostante tutto, gli utenti di WhatsApp hanno motivo di festeggiare: oggi arriva la possibilità di effettuare chiamate di gruppo.

WhatsApp supporta già le videochiamate con un’altra persona, ma ora l’aggiornamento consente di effettuare chiamate audio e video con un massimo di quattro persone. Una volta che si è in chiamata con qualcuno, si potrà toccare l’icona del contatto in alto a destra e scegliere chi si vuole rendere partecipe nella chiamata.

Qualora riceviate un invito per una chiamata di gruppo, potrete vedere l’avatar e il nome o il numero di persone prima di accettarlo. In questo modo, deciderete se accettare o meno.

 

WhatsApp: arrivano le chiamate di gruppo!

Tuttavia, al momento non è chiaro come verranno implementate: si discute infatti se gli utenti riceveranno un aggiornamento all’applicazione tramite Play Store, o se si tratta di una implementazione lato server. Anche se avete l’ultima versione della beta di WhatsApp sul vostro dispositivo Android, la funzione è assente. In tal senso, non sappiamo quando tutti riceveranno il supporto alle conversazioni di gruppo su WhatsApp.

Facebook ha annunciato le chiamate di gruppo di WhatsApp durante la sua conferenza degli sviluppatori F8, nella quale il servizio di messaggistica ha ottenuto anche il supporto per sticker, maggiore integrazione con Instagram e Facebook e nuove funzioni per gli amministratori di gruppo. Qualora siate un amministratore di gruppo, potrete revocare i diritti di un altro partecipante e modificare l’oggetto, l’icona e la descrizione di un gruppo.

Non è tutto rose per WhatsApp, comunque. Il co-fondatore Jan Koum ha lasciato la società e il suo incarico come membro del consiglio di amministrazione di Facebook per una presunta controversia sulla privacy dei dati. Il fondatore e CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha preso atto di ciò, sottolineando al contempo che il servizio di messaggistica è la più grande rete criptata al mondo.