WhatsApp
WhatsApp: il nuovo aggiornamento migliora l’esperienza dei Gruppi

Dopo l’abbandono da parte del suo fondatore, il team di WhatsApp ha continuato a lavorare per migliorare il proprio servizio, così da poter competere con i principali concorrenti quali Telegram e Signal. La società ha quindi rilasciato un nuovo aggiornamento che aggiunge tante nuove funzionalità, principalmente per le chat di gruppo.

Prima di questo interessante update, gli amministratori potevano rimuovere solo gli utenti dalla chat e nulla di più. Ora, invece, saranno in grado di impostare una descrizione che mostra quando qualcuno viene aggiunto alla chat. Gli amministratori possono anche sollevare dal ruolo di amministratore un utente, sebbene il fondatore del gruppo non possa essere rimosso dalla chat. C’è anche la possibilità di permettere solo ad alcuni utenti di cambiare l’icona del gruppo, il titolo e la descrizione.

 

WhatsApp vuole migliorare la vostra esperienza nei gruppi

WhatsApp ha anche apportato modifiche a beneficio di tutti gli utenti dei vari gruppi, e non solo degli amministratori. Se il tuo nome è citato in un grande gruppo, puoi toccare un simbolo “@” che porterà a tutte le menzioni – funzione che c’è su Telegram da anni.

Leggi anche:  Whatsapp: un semplice trucco per scoprire le scappatelle del tuo partner

È un modo intelligente per scongiurare che messaggi importanti vadano perduti. Ancora, si potrà effettuare la ricerca di utenti specifici in una chat di gruppo e, infine, gli utenti che hanno lasciato la chat non potranno essere riaggiunti più volte.

WhatsApp afferma di migliorato di dieci volte il sistema di messaggistica con questo aggiornamento. I gruppi sono una parte importante dell’app, la quale – proprio per questo motivo – ha perso molto terreno rispetto a Telegram. Vi sono gruppi di supporto, o per organizzare eventi e discussioni pianificate; in tal senso, è bello vedere come WhatsApp stia aggiungendo sempre più funzionalità richieste a gran voce dagli utenti.