Una variante del Samsung Galaxy A8 Star identificata dal numero di modello SM-G885F / DS è transitata attraverso il processo di certificazione della Wi-Fi Alliance. Questo è lo stesso modello del Galaxy A8 Star che è stato certificato di recente dalla Federal Communications Commission (FCC).

Anche se la certificazione della Wi-Fi Alliance non ha rilasciato nello specifico le caratteristiche tecniche del dispositivo. Viene comunque confermata la presenza di Android 8.0 Oreo, con la personalizzazione affidata alla Samsung Experience. Inoltre, la certificazione afferma anche che lo smartphone è compatibile con le reti Wi-Fi che funzionano su frequenze 2.4GHz e 5GHz.

Il device dovrebbe essere venduto a livello internazionale e non è da escludere il supporto al dual SIM. Le indiscrezioni e le certificazioni precedenti hanno già fornito dettagli relativi al design ed alle specifiche del Samsung Galaxy A8 Star. Bluetooth SIG ha recentemente certificato il dispositivo ed ha notato che lo smartphone supporterà lo standard Bluetooth 5.0.

Recenti rapporti affermano inoltre che lo smartphone sarà alimentato dall’Exynos 7885 o dallo Snapdragon 660. Altre informazioni sostengono che il device potrebbe includere 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Lo spazio di archiviazione interno dello smartphone potrebbe essere espandibile utilizzando una scheda microSD con una capacità massima di 256 GB.

 

Samsung lavora ad un nuovo smartphone medio gamma con specifiche tecniche molto valide

 

Il Samsung Galaxy A8 Star implementerà una batteria da 3.700 mAh e monterà un display OLED da 6,28 pollici con un rapporto di aspetto di 18,5: 9 ed una risoluzione di 2220 per 1080 pixel. Le doppie fotocamere posteriori del dispositivo saranno probabilmente dotate di un sensore da 24 megapixel ed un modulo da 16 megapixel.

La camera frontale dovrebbe implementare un sensore da 8 megapixel. Il Galaxy A8 Star stando a quanto trapelato dal sito di certificazione TENAA sfoggerà un pulsante hardware dedicato per l’assistente virtuale proprietario, Bixby.

Inoltre, le immagini rilasciate dal regolatore cinese mostrano che il device è dotato di un sensore di impronte digitali sul retro e le due fotocamere posteriori sono disposte verticalmente vicino all’angolo superiore sinistro del pannello posteriore.