Google AssistantGoogle Assistant rappresenta al momento il più evoluto servizio di assistenza vocale ad oggi disponibile. L’intelligenza artificiale che governa il sistema è di primo livello ma pone particolari interrogativi in merito alla gestione della privacy, ultimamente divenuto argomento del mondo Hi-Tech.

Oggi vedremo come eliminare le registrazioni dai server Google ed impedire che le richieste vengano memorizzate in futuro. Esatto: Google ha in memoria ogni nostra frase o parola all’interno dei propri server. La nostra sicurezza deve essere tutelata. Vediamo come.

Come eliminare la nostra voce dai server Google Assistant

In tempi recenti abbiamo visto come Google abbia finalmente provveduto al rilascio di una funzione che consente di impostare Youtube quale player audio predefinito su Home e Home Mini. Oggi affronteremo però un altro argomento correlato al segmento security che interessa i sistemi neurali made in BigG.

I servizi di machine learning su cui si basa l’assistente vocale Google migliorano con l’andare del tempo a seguito di un riconoscimento sempre più accurato della timbrica della nostra voce. Ogni conversazione, ogni parola ed ogni richiesta viene immagazzinata in memoria. Si tratta senz’altro di una potenziale seria minaccia alla nostra riservatezza.

Leggi anche:  Pixel 3: i possessori di questo nuovo smartphone infuriati per la scomparsa dei messaggi

Possiamo comunque eliminare questo inconveniente cancellando ogni riferimento passato, presente e futuro visitando la pagina dedicata che riporta alla lista delle attività. Da qui facciamo click in alto a destra nella barra superiore di colore blu e scegliamo al voce “Elimina attività per“. Nella nuova finestra commutiamo la voce “Elimina per data” in “Sempre” e selezioniamo quindi la voce “Assistente” dall’ultimo campo che troviamo in basso nell’interfaccia.

Ripetiamo poi l’ultima operazione selezionando l’opzione “Vocale e audio” al posto di “Assistente”, sempre in basso. In aggiunta possiamo anche procedere alla disattivazione del salvataggio automatico futuro visitando quest’altra pagina, dove andremo ad impostare su OFF il toggle relativo alla voce “Attività vocale e audio”. Tale ultima manovra disattiva anche la funzione di ricerca vocale che per poter essere utilizzata necessita del campo attivo sulla funzionalità indicata.

Scopri Anche: Recensione Pixel Phone 2