Huawei P20 e il P20 PRO saranno annunciati ufficialmente il ​​27 marzo, come confermato dal presidente della divisione mobile di Huawei su Weibo (social network cinese). L’azienda ha cominciato a tappezzare le città di teaser e immagini promozionali, rivelando altresì che vi sarà una variante PRO del device, precedentemente conosciuta come Plus.

Ma non solo: il produttore ha finalmente confermato – sebbene fosse scontato ormai – la presenza di una tripla fotocamera posteriore su almeno uno dei due top gamma.

Facciamo chiarezza

Huawei P20 offrirà due fotocamere posteriori, mentre P20 PRO includerà tre fotocamere sul retro. L’immagine teaser che è stata condivisa su Weibo menziona anche alcune funzionalità ‘AI’, ma anche questo dato era prevedibile considerando che Huawei ha implementato un motore neurale basato sulla IA nel proprio chipset top gamma Kirin 970.

Grande attenzione anche per quanto riguarda il comparto fotografico, specialmente in condizioni di scarsa illuminazione. Ovviamente, il tutto sarà realizzato in collaborazione con l’azienda tedesca Leica.

Stando a precedenti leak, la superiore dei due device Huawei P20 sarà caratterizzata da una tacca – o Notch – stile iPhone X; P20 sarà dotato di uno scanner per le impronte digitali frontale, incastonato nel pulsante Home, mentre su P20 Plus sarà posto sul retro.

Leggi anche:  Huawei è stata accusata di furto da una startup di Microsoft e Dell

È anche possibile che Huawei rimuova del tutto il sensore biometrico nel P20 Plus, puntando tutto sul riconoscimento facciale. Huawei P20 e P20 Plus saranno probabilmente realizzati in metallo e vetro; il sistema operativo sarà Android Oreo con skin Emotion UI (EMUI) 8.0.