Alcatel 1x Colori

Alcatel torna sulla scena mobile e sceglie il palco del MWC 2018 per lanciare la sua nuova linea di smartphone per il 2018. Ecco la nostra analisi dei nuovi dispositivi del brand: Alcatel 1, 3 e 5. Tutti questi nuovi prodotti sfoggiano un nuovo design in 18: 9, cornici minori rispetto alle generazioni precedenti e un nuovo software di riconoscimento facciale chiamato Face Key. Non manca, ovviamente, un lettore di impronte digitali, ad eccezione del base di gamma chiamato Alcatel 1X, ma ciò non ci sorprende: il prezzo ammonta a soli 99 €.

Alcatel 5 è il top gamma. Parliamo di un dispositivo venduto ad un prezzo di € 229 e caratterizzato da un display con diagonale di 5,7 pollici, processore octa-core, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Sul retro trova posto una fotocamera con sensore principale da 12 megapixel e sensore secondario da 2 megapixel per l’effetto profondità di campo (bokeh). Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla presenza di una fotocamera anteriore doppia, la quale integra un sensore principale da 13 megapixel con obiettivo angolare ed un sensore secondario da 5 megapixel con obiettivo super grandangolare a 120 gradi.

Alcatel serie 3 è formata da 3 modelli: 3X, 3V e 3 Standard. Le maggiori differenze risiedono nelle dimensioni dello schermo e le configurazioni della fotocamera principale, oltre che per il prezzo di vendita – tra 149 € e 189 € a seconda del modello scelto. Sicuramente, quello più interessante è Alcatel 3V, il quale sfoggia un display da 6 pollici in 18: 9 ce risoluzione 2K, oltre all’ormai consueta doppia fotocamera posteriore in grado di scattare foto con effetto bokeh.

Infine, Alcatel 1X, il primo smartphone di Alcatel ad essere lanciato con Android 8.0 Oreo Go Edition. Questo è un grande passo per il produttore, poichè si avvicina in maniera importante a Google, implementando un sistema operativo praticamente privo di personalizzazioni e costantemente aggiornato. Android Go è progettato per telefoni con caratteristiche tecniche di fascia bassissima, ma ciononostante Mountain View vuole mantenere l’esperienza il più veloce e fluida possibile.