WhatsApp Tag, ecco come funzionano
WhatsApp

La comunicazione, da quando WhatsApp è presente nelle nostre vite, sta subendo trasformazioni continue. La chat di messaggistica più popolare al mondo ha avuto il merito di dettare i nuovi dogmi delle relazioni umane.

Attraverso la piattaforma siamo in grado di essere in contatto costante con amici, parenti e colleghi di lavoro. Tutto ciò che occorre è una connessione internet.

WhatsApp dopo gli sms si accanisce sulle chiamate

WhatsApp ha mandato praticamente in pensione gli sms: i messaggi testuali a pagamento sono stati sostituiti con altrettanti messaggi gratis. Dopo gli sms, l’obiettivo è quello di accanirsi sulle telefonate.

Le chiamate voce tradizionali già hanno avuto una brutta gatta da pelare con le note audio. Le registrazioni vocali hanno fatto diminuire il numero delle telefonate tra due individui random. Ora, con il prossimo aggiornamento, potremmo assistere ad una sorta di colpo mortale.

Lo strumento della nota video

In scia al grande successo delle note vocali, a breve la chat potrebbe decidere di introdurre lo strumento delle note video. Le note video altro non sarebbero che piccoli video registrati in maniera istantanea dinanzi alla telecamera del proprio smartphone. Gli interlocutori di una conversazione, oltre a sentire le voci, sarebbero in grado di vedere anche le facce che animano la discussione.

Gli sviluppatori di WhatsApp stanno lavorando in maniera incessante a questa novità che dovrebbe essere realtà nel corso dei prossimi mesi.