iOS android

Ogni anno sembra riproporsi la storica sfida che interessa i due più grandi sistemi operativi dedicati al mondo mobile. Chiaramente il riferimento comprende l’aspra lotta portata avanti da casa Apple con il suo iOS, e da Android, presente su molti più marchi e dispositivi. 

Con l’arrivo recentissimo delle due nuove edizioni, iOS 11 e Android 8.0 Oreo, la sfida sembra riproporsi più viva che mai ma, ascoltando alcuni pareri e confrontando alcune feature, pare che non ci sia alcuna storia. Android infatti disporrebbe tutt’ora di qualcosa in più rispetto ad iOS. Noi abbiamo deciso di racchiudere il tutto in 6 punti fondamentali.

1. Personalizzazioni

Android 8.0 Oreo Icon Pack

Questa prima motivazione sembra essere la più banale ma allo stesso tempo la più plausibile viste le esigenze di alcuni utenti. Android è infatti estremamente personalizzabile con vari temi, icon pack e soprattutto suonerie.

Il tutto è migliorato ancora con Oreo, il quale apporta vari cambiamenti all’interfaccia e al sistema stesso. Nuovi launcher, nuove app e nuovi giochi grafici.

2. Picture in Picture

android

Con questa feature Oreo da uno stacco decisivo ad iOS 11 permettendo ai propri utenti di visualizzare alcune finestre in sovrimpressione, mentre ne sono attive altre. Ovviamente l’esempio perfetto sono i video di YouTube, avviabili anche mentre si è sullo sfondo principale.

Il Picture in Picture è presente anche in iOS ma solo su iPad, mentre su iPhone nemmeno l’ombra.

3. Autofill

Questa funzione è permessa dal sistema operativo in verde su un innumerevole quantità di app. Si tratta di inserire i propri dati semplicemente settando l’impronta digitale, evitando quindi ogni volta di riempire i campi.

Apple supporta questa funzionalità con il suo Touch ID, ma nemmeno in minima parte per quanto riguarda il numero di app che supporta Android.

4. Foto e Condivisione

android

Stando a stretto contatto con Google, marchio che da i natali al sistema operativo del robottino verde, gli utenti hanno a disposizione varie feature per foto e la loro condivisione online.

A svolgere un ruolo fondamentale è di certo Google Photos, le cui funzioni sono replicate anche su iOS. Ciò che batte iOS è invece la possibilità da parte di Android di trovare foto già backuppate, eliminandole automaticamente dallo smartphone. Apple questo non lo permette.

5. Profili multipli

Il supporto multi-utente è presente attualmente solo con Android, e lo è di fabbrica. La funzione è quella di condividere il dispositivo con più persone, grazie alla possibilità di creare più account.

Apple non ha un sistema del genere integrato in iOS, anche se ci starebbe lavorando.

6. Trasmissione dello schermo

Ultima ma non meno importante, la trasmissione del display. Questa funzione permette in maniera pratica e veloce di avere sulla propria TV lo schermo dello smartphone trasmesso. Tutto avviene mediante l’icona settabile nel menu a tendina meglio nota come Trasmetti schermo.

iOS non detiene tale feature anche se sono molte le app che ovvierebbero a questa mancanza.

E voi quale scegliereste come primo sistema operativo? Dateci la vostra risposta e motivatela nei commenti.