Android 8.0 Orellete
Android 8.0 Orlerete by Cliff Wade su Twitter

Android 8.0, la prossima versione del sistema operativo mobile di Google, non si chiamerà Android Oreo. È quanto afferma su Twitter Cliff Wade, responsabile dell’assistenza clienti di Nova Launcher, grazie a delle informazioni provenienti direttamente dagli uffici di Mountain View. Secondo queste fonti Google avrebbe scelto Android 8.0 Orellete, indicando un tipo di dolci catalani che generalmente vengono serviti a matrimoni.

Rimarranno delusi, dunque, coloro che speravano in un Android Oreo soprattutto dopo gli ultimi teaser della stessa azienda che sembravano suggerirlo. Tuttavia, a lasciarci con qualche dubbio c’è il leaker evleaks che su Twitter insiste con le indicazioni riguardanti Oreo.

ANDROID 8.0 ORELLETE, LE NOVITÀ

Questa nuova versione del sistema operativo introduce numerose ottimizzazioni che rendono il sistema più veloce e attento ai consumi. Google ha parlato di Vitals, i parametri vitali sotto i quali non si deve scendere per assicurare un’ottima autonomia della batteria oltre che performance e sicurezza. Aggiornamenti costanti uniti a sistemi che limitano l’attività delle applicazioni e degli stessi servizi di Android in background.

Non mancheranno miglioramenti alle notifiche, che si mostreranno agli utenti in blocco, raggruppate per categoria o canali (Channels), e che con i nuovi Notification Dots consentiranno di avere maggiori info su un’applicazione e la sua attività svolta senza doverla aprile. Ancora, l’arrivo delle icone adattive che cambiano il loro aspetto e la loro forma a seconda del tema scelto, la modalità picture-in-picturee quindi la possibilità di dividere lo schermo per l’esecuzione di più finestre e applicazioni contemporaneamente.

Infine troverà posto anche un sistema intelligente di copia e incolla delle informazioni Smart Text Selection.

ANDROID 8.0 ORELLETE, IL RILASCIO E I TERMINALI COMPATIBILI

I numeri uno di Google presenteranno questa sera Android 8.0 Orellete, pubblicando nuovi dettagli e confermando ufficialmente il nome. Sarà rilasciata anche una nuova versione da scaricare e installare sugli smartphone compatibili: Pixel, Pixel XL, Pixel C, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus Player. Solo successivamente, il major update arriverà anche sui dispositivi dei competitor che dovranno adattare le novità alle loro interfacce.

Per i più curiosi, a questo indirizzo abbiamo riportato i dispositivi ASUS che dovrebbero ricevere Android 8.0 Orellete entro il prossimo anno e a questo indirizzo i dispositivo Samsung. In linea di massima verranno aggiornati tutti gli smartphone di recente uscita, mentre per i più vecchi Android 8.0 potrebbe essere un miraggio o l’ultimo aggiornamento come per OnePlus 3 e OnePlus 3T.