WhatsApp: spiare gli utenti torna di moda, attenzione alla truffa tutta nuova

Non tutti si fidano delle nuove applicazioni che da anni dominano come ad esempio WhatsApp, regina incontrastata della messaggistica. Ovviamente il tutto è diventato sempre più normale nel corso degli anni, ma i problemi continuano ad esserci.

Ovviamente non si tratta di colpe appartenenti alla piattaforma in sé, la quale mostra davvero poche pecche. Ciò che porta problemi è rappresentato dagli utenti stessi, i quali spesso tendono a voler guadagnare da alcuni inganni messi su. Ovviamente uno degli obiettivi principali dei malfattori della rete è quello di spiare gli utenti. WhatsApp è il mezzo perfetto, in modo tale da permettere anche il ricatto a chi esercita tali losche pratiche.

WhatsApp, nuovo metodo per spiare gli account: bisogna prestare attenzione

La chat spesso è oggetto di qualsiasi tipo di messaggio, con gli utenti che, visto il blasone dell’app, spesso si fidano di qualsiasi cosa. Infatti non sarebbe la prima volta che qualcuno casca in una truffa qualsiasi o magari in quello che potrebbe essere un vero incubo.

Negli ultimi giorni, come ci hanno fatto sapere alcuni utenti, nelle chat di WhatsApp si starebbe generano un messaggio automatico. Questo avrebbe al seguito la seguente frase: “Hey, guarda un po’ chi ha guardato il tuo profilo“. Questa sarebbe seguita da un breve URL, il quale porterebbe apparentemente ad una pagina vuota. In realtà in quel momento esatto, la vostra chat è finita nelle mani di qualcuno che in seguito saprà cosa fare.

Alcune persone hanno affermato addirittura di aver ricevuto dei ricatti in seguito a tale situazione, per cui vi invitiamo a fare attenzione e a non fidarvi di messaggi sospetti.