chiamate Whatsapp consumo dati ridottoQuante volte sei rimasto a corto di Giga perché tutti i tuoi dati sono andati in pasto all’applicazione Whatsapp? Oggi vogliamo spiegarti un semplice trucco utile per preservare i Giga della tua offerta senza rinunciare alle chiamate VoIP.

Trucco Whatsapp: mai più Giga persi

Whatsapp offre una serie di funzionalità senz’altro interessanti. Da semplice app di messaggistica si è evoluta in qualcosa di molto più variegato e completo. Grazie agli ultimi aggiornamenti non è solo possibile inviare messaggi di testo e note vocali ma anche chiamare e video-chiamare.

Nonostante tali implementazioni gli utenti si scontrano con un eccessivo consumo di traffico dati cui non pare possa esistere soluzione. Sbagliato, la soluzione esiste ed è a portata di mano. Basta procedere semplicemente attraverso questi semplici passi.

Come risparmiare dati per le chiamate Whatsapp

  1. Menu Whatsapp: in alto a destra nella schermata iniziale delle chat, facciamo tap sui tre puntini verticali e dalla schermata Impostazioni selezioniamo la voce Utilizzo dati e archivio
    Impostazioni Whtsapp
    Accediamo alle Impostazioni Whatsapp

    Whatsapp archivio
    Ci portiamo su Utilizzo Dati e Archivio
  2. Consumo dati ridotto: a questo punto la schermata offre una serie di opzioni per personalizzare il download automatico dei contenuti per reti WiFi e connessioni 3G/4G. In fondo è possibile osservare la voce Consumo dati Ridotto che fa proprio al caso nostro.

    Whatsapp consumo dati ridotto
    L’ultima voce che ci interessa è a fondo pagina
  3. Abilitare il consumo dati ridotto: adesso basta semplicemente confermare la scelta dell’opzione fornendo il flag alla casella di selezione che troviamo in corrispondenza della voce sull’estrema destra.

    Whatsapp consumo dati ridotto chiamate
    Spuntiamo la casella Consumo dati Ridotto
  4. Fatto!

Abbiamo finalmente risolto il problema del consumo eccessivo dei dati durante le chiamate vocali Whatsapp. Diverso è invece il caso delle video-chiamate che richiedono notevoli quantità di dati.

Si calcola che una chiamata standard su Whatsapp consuma all’incirca 550Kb al minuto. Una cifra che potrebbe sembrare irrisoria ma che nell’arco di un mese produce un notevole impatto. Il tutto dipende ovviamente dall’utilizzo che se ne fa dell’applicazione. Per fare un esempio, una telefonata di un’ora senza risparmio dati porta via la bellezza di 32,4MB.

Il fatto di ridurre il consumo dei dati apporta benefici in termini di risparmio in MB ma introduce chiaramente una riduzione sensibile della qualità delle chiamate Whatsapp. Una videochiamata Whatsapp HD, invece, richiede la bellezza di 660MB/h ed in sole 10 ore potresti quindi sperperare un intero mese di bundle dati.

Il nostro consiglio è quindi quello di preferire le chiamate alle video-chiamate ove possibile e di stabilire una comunicazione video soltanto sotto rete Wi-Fi. In caso contrario potresti optare per un’offerta con bundle dati sensazionale, come quello recentemente proposto da Wind per le promo con 100GB di traffico dati 4G.