Google Assistant

Quante volte capita di trovarsi imbottigliati nel traffico cittadino all’uscita dal lavoro, dall’università o dalla scuola? Purtroppo i rallentamenti di circolazione sono uno dei problemi più noiosi della nostra quotidianità: basta semplicemente pensare a quante ore in un anno spendiamo in macchina senza muoverci!

Google rinnova la guerra al traffico

Con le segnalazioni radio e video divenute oramai obsolete ed inattendibili, l’unico amico fedele in grado di farci risparmiare tanto stress è Google. La multinazionale di Mountain View da tempo ha avviato la sua battaglia contro gli ingorghi cittadini. In principio è stato fondamentale l’apporto di Maps, la piattaforma per la navigazione. Ora a questo servizio si aggiunge anche Assistant, il neonato sistema di intelligenza artificiale.

Assistant – che da poco è disponibile anche in Italia – sta rilasciando una nuova funzione chiamata “Getting Around”. Tramite questa feature l’AI effettuerà brevi sondaggi con l’utente per scoprire i suoi tradizionali metodi di spostamento. Google cercherà di capire come un individuo si reca sul posto di lavoro ed i suoi orientamenti per quanto concerne la scelta del veicolo.

Leggi anche:  Google Chrome, l'indiscusso leader nella navigazione in Internet

Orientandosi in base a vari fattori (il meteo, la durata del percorso da effettuare, la circolazione standard), il software di BigG riuscirà a darci consigli sempre preziosi sul come evitare il traffico.

Come aggiornare il sistema Assistant

A discapito di altri aggiornamenti proposti da Google, questo upgrade avverrà attraverso i server. Per tale ragione, gli utenti non dovranno forzare nessuna procedura, ma attendere semplicemente il rilascio dello strumento.