Novità per LG e Samsung

Samsung tremendamente sotto accusa da parte di tutti i consumatori, ma in particolare dall’associazione Altroconsumo.

Samsung: in arrivo un rimborso per tutti gli utenti

Samsung è un’azienda tutta d’un pezzo, questo lo sappiamo, ma in alcune occasioni commette degli errori (come tutti). In questi giorni, Altroconsumo ha dato origine ad una class action contro l’azienda, a causa di un piccolo problema.

I consumatori non hanno potuto usufruire della quantità di memoria interna, effettivamente dichiarata dal produttore. Secondo alcune analisi di laboratorio effettuate sugli smartphone venduti fino a dicembre 2014, hanno riscontrato che un terzo della memoria interna era occupata da sistema e app pre-installate.

In questo modo, quindi, l’utente non avrebbe avuto l’opportunità di usufruire della memoria dichiarata, anzi, ne ha avuta il 40% in meno. Tutto ciò, secondo Altroconsumo, è una pratica commerciale scorretta, e quindi si necessita un rimborso agli utenti.

I prodotti compresi nella class action sono tutti quelli rilasciati fino a dicembre 2014 (per maggiori informazioni cliccate qui). E’ stato verificato, inoltre, che, se tutto dovesse seguire il percorso immaginato da Altroconsumo, potreste ricevere un rimborso fino a 304 euro.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8 Plus ad un prezzo imperdibile su Amazon Italia

Come richiederlo?

Il procedimento è molto semplice, collegatevi alla pagina linkata poco sopra. A questo punto, compilate il modulo online inserendo: documento d’identità e prova d’acquisto.

Avete tempo solo fino al 28 novembre per compilarlo, quindi se interessati, affrettatevi!