Whatsapp

Ogni app che si rispetti ha bisogno di offrire a tutti coloro che la scaricano sul proprio smartphone una serie di servizi e soprattutto funzionalità. Proprio tale prerogativa appartiene a quella che è l’app più utilizzata ed allo stesso tempo, più scaricata di tutti i tempi.

Ovviamente stiamo parlando di WhatsApp, applicazione presente su tutti gli store appartenenti a tutte le piattaforme dei vari sistemi operativi. Proprio in merito a quanto detto qualche riga fa, molte sono le funzioni che l’app in questione garantisce a coloro che la scaricano. Per funzioni ovviamente si intende tutto ciò che va oltre il semplice invio di messaggi.

Arriva una funzione già presente in Telegram anche su WhatsApp

Tutti sanno sicuramente che WhatsApp permette di inviare note vocali, al fine di evitare di tenere sessioni di scrittura infinite e stancanti. Proprio quest’aspetto ha i suoi pro ed i suoi contro; di sicuro è molto più comodo registrare una nota audio, ma allo stesso tempo non è agevole e comodo tenere il dito premuto sul pulsante per troppo tempo senza poter distoglierlo dallo smartphone.

WhatsApp

E’ proprio qui che gli sviluppatori stanno cercando il miglioramento. Si parlerebbe di una funzione che permette con un semplice swipe verso l’alto, mentre si sta effettuando la pressione prolungata per registrare, al fine di bloccare il tasto restando in registrazione. Questo consentirebbe di registrare note più lunghe anche allontanando lo smartphone dalle proprie mani. Spesso capita infatti che molti sbaglino e registrino note a metà o tagliate involontariamente.

Non sappiamo quando arriverà l’aggiornamento, ma di sicuro manca poco dato che la feature è stata già ampiamente sviluppata. Seguiranno comunque degli aggiornamenti nei prossimi giorni.