Inizialmente il lancio del nuovo Meizu Pro 7 sembrava essere stato programmato per il 26 luglio. Nuove voci però affermano che la data sia stata spostata al 7 di luglio, quindi tra pochissimi giorni.

Fino ad ora i rumor riguardanti lo smartphone si sono concentrati sulla principale innovazione che il nuovo dispositivo proporrà. Ovviamente stiamo parlando del secondo display posteriore.

Le funzioni di questo schermo sono tante, ma non sono ancora state rivelate dalla società cinese. L’unica informazione certa è che questo display posteriore sarà a colori e posizionato sotto la doppia camera.

Meizu Pro 7 avrà il nuovo Helio X30

Un altro argomento importanti di cui parlare in tema smartphone è però il processore. Fondamentalmente spetta proprio a lui tutto il lavoro, o almeno la maggior parte del lavoro in cui sarà assistito poi da RAM, GPU ecc.

In questo nuovo Meizu Pro 7, si vocifera già da tempo che dovremmo trovare un SoC Helio X30, alla quale Mediatek lavora già da tanto tempo, ed essendo il suo processore di punta non risulta difficile pensare che sarà proprio lui a muovere il nuovo device cinese.

Leggi anche:  Meizu: partnership con MediaTek per creare la "migliore tecnologia di riconoscimento facciale sugli smartphone"

Parlando proprio del Mediatek Helio X30, è un processore deca-core composto da: un Dual-core Cortex-A73 che lavora ad una frequenza di 2,5 GHz, un Quad-core Cortex-A53s che lavora a 2,2 GHz e un altro Quad-core A35s con una frequenza di 1,9 GHz. Il SoC supporta gli schermi 4K, fino a 8GB di RAM e memorie UFS 2.1. Inoltre, avrà il supporto per l’aggregazione del vettore 3x, LTE cat-10 e imagiQ 2.0.

 

La vera domanda che tutti si pongono è però: questo Helio X30 sarà in grado di tener testa ad un processore come il Qualcomm Snapdragon 835? Lo scopriremo soltanto con l’uscita di questo Meizu Pro 7.