Arriva una bella notizia per i possessori di smartphone con ancora a bordo Android 2.3, potranno continuare ad utilizzare WhatsApp fino al 2020.

WhatsApp continuerà a funzionare con Android 2.3

Ormai da tempo l’effetto collaterale della frammentazione delle versioni Android sta colpendo sia gli smartphone dei vari operatori ma soprattutto le applicazioni. Sono sempre di meno le app, infatti, che nel play store supportano versioni ormai troppo vecchie del robottino giallo, creando non pochi problemi a chi possiede un device non più recentissimo.
Non a caso, la maggior parte delle applicazioni di Google, per essere installate sul proprio telefono richiedono dei requisiti minimi, a partire dal sistema operativo, con Android 4.1 o 4.2 assultamente indispensabili.
Per gli utenti Android, ciò causa non pochi problemi, essendo costretti o a cambiare smartphone molto spesso oppure a dover rinunciare a scaricare la maggior parte delle app presenti sullo store.

Fortunatamente, arriva una buona notizia da parte di WhatsApp, sarà possibile continuarloa d utilizzare per altri 3 anni anche sui flagship che montano ancora Android 2.3 Pan di Zenzero.

Lo scorso anno, WhatsApp dichiarò la fine del supporto per gran parte dei vecchi sistemi operativi per il mobile, come iOS 6 e Android 2.2 e versioni inferiori. Il post sul blog che annunciava questa modifica è stato aggiornato, con le date modificate per alcune versioni. Ora WhatsApp conferma che Android 2.3.7 e versioni successive continueranno ad essere funzionanti fino al 1 ° febbraio 2020.

Leggi anche:  WhatsApp: la vostra privacy è a rischio, ecco come vi spiano

Gli utenti di Gingerbread dovrebbero così  poter continuare a utilizzare WhatsApp per alcuni anni. Sicuramente non saranno moltissimi gli utenti che ancora utilizzano la versione 2.3 di Android, ma di certo per quella piccola fetta, questa è davvero una grande scoperta.