Camminando per le strade durante questi giorni immersi tra la primavera e l’estate è molto facile imbattersi in orde di ragazzini – adolescenti e preadolescenti maschi in maggioranza – impegnati con grande forza a far girare una trottola. Questi sono certi: “Non è una trottola come tutte la altre” – ci dicono – “Questa è un Fidget Spinner”. La sostanza però non cambia ed anche se questo giocattolo è nato sotto i migliori auspici (chi l’ha creato ha pensato ad un anti-stress), già ne abbiamo piene le scatole.

Purtroppo per chi si è scocciato, il Fidget Spinner, sull’onda lunga della grande moda, si prepara a fare il suo grande debutto su smartphone e mobile devices. In arrivo c’è, infatti, una appgioco attraverso cui gli utenti potranno portare in virtuale la già non esaltante esperienza reale.

Se ora, i ragazzi si impegnano a fari girare la trottola con le dita, tra poco li vedremo probabilmente impegnati a far ruotare l’aggeggio attraverso lo schermo di un cellulare.

Il gioco di cui vi mostriamo un video è molto semplice. L’obiettivo è riuscire a completare più giri con il Fidget Spinner. Più giri saranno completati, più la velocità sarà maggiore, più il divertimento sarà assicurato (a detta degli sviluppatori!).

La piattaforma, almeno nella sua forma di lancio, sarà disponibile solo per iPhone e prodotti iOS. La domanda, a questo punto, è: riuscirà il gioco più stupido del mondo a trasformarsi in app più stupida del mondo? Ai posteri, l’ardua sentenza…