chromebook play google
Uno screenshot mostra l’arrivo di Google Play su un Chromebook

Lo scorso anno Google aveva annunciato la compatibilità delle app Android sui portatili della linea Chromebook. Per quanto interessante, ciò si era rivelato vero soltanto per alcuni dispositivi ed alcuni applicativi. Gli utenti erano infatti costretti a consultare la lista dei modelli per verificare se era possibile il download del software in questione.

Google si è finalmente mossa a chiarire le idee ai clienti. Tutti i laptop con Chrome OS presentati a partire dal 2017 avranno accesso al Play Store. Sarà quindi possibile su questi dispositivi il download delle app presenti sul marketplace Android. Questa notizia invoglierà molti all’acquisto di un Chromebook, che finalmente ottiene fiducia dal punto di vista di ecosistema stabile, come possono essere considerati Windows e Mac OS.

I possessori dei portatili rilasciati gli anni scorso purtroppo dovranno rassegnarsi. E’ ipotizzabile che la mossa di Google sia in realtà una strategia per incentivare l’acquisto dei nuovi modelli. Ricordiamo che la compagnia di Mountain View al CES 2017 ha presentato vari laptops che andranno ad arricchire la linea di computer portatili dal prezzo accessibile. Fra questi va sicuramente citato Samsung Pro, col suo processore Intel M3 affiancato da 4 gb di RAM. Esso apparterrà alla fascia alta dei prodotti in questione. Essendo commercializzato con il Play Store preinstallato, avrà certamente più considerazione e approvazione rispetto ai vecchi prototipi.

Leggi anche:  Clash Royale: ecco come potrete ottenere tantissime gemme