ios
iOS ama Android e diventa sempre più simile

Android e iOS sono molto più simili di quanto possa sembrare all’apparenza, ormai le innovazioni per uno e l’altro sistema operativo sono un lontano ricordo. Apple con gli ultimi aggiornamenti sta cercando di portare sempre maggiori funzioni presenti nell’OS di Google anche se in modo molto lento e limitato.

Gli utenti di iPhone e iPad ogni anno ricevono aggiornamenti che sono “nuovi” esclusivamente per loro, caratteristiche che gli utenti Android conoscono da tempo, in molti casi, dunque nulla di particolarmente eclatante per gli amici del robottino verde. Cosa manca ad iOS rispetto ad Android? Sono tante le funzioni, ne abbiamo riportate solo otto, ma sentitevi liberi di farcene notare anche altre.

1. Swipe per scrivere con la tastiera

La tastiera stock di Android, e non solo, consente di poter scrivere effettuando lo swipe tra le lettere. Con quella di iOS non è possibile se non con quelle di terze parti.

2. Numeri e simboli su ogni tasto

Parlando ancora della tastiera, un’altra caratteristica intelligente che manca su iPhone e iPad è la possibilità di visualizzare numeri e simboli su ogni tasto. La tastiera stock si può anche personalizzare in modo che i numeri compaiano in prima funzione con i simboli su ogni lettera, premendo a lungo su un tasto si può inserire il simbolo.

3. Risparmio energetico automatico

Il risparmio energetico è apparso sugli iPhone solo da iOS 9, ma Android va oltre. Infatti, con Android stock il risparmio energetico può essere impostato per attivarsi in automatico quando scende sotto una certa percentuale. Con iOS occorre attivare manualmente il risparmio energetico.

4. Installare applicazioni dal web

Il Play Store è accessibile da web come anche l’App Store, con una differenza sostanziale. Nel caso delle applicazioni Android è possibile installarle da remoto, mentre per le lo store della mela non è possibile. Al massimo si aggiunge solo l’applicazione alla libreria delle applicazione di iCloud poi va scaricata sempre dal device.

5. Attivare “non disturbare” solo per un’ora

La modalità “Non disturbare” è presente su iPhone da iOS 6, ha necessità di un rinnovamento. Android offre diverse modalità nella modalità Non Disturbare (contro una sola per iOS). Il non disturbare su Android consente di impostare la modalità solo per un’ora oppure per un periodo personalizzato e poi si spegne automaticamente.

6. Cancellare la cache di tutte le app

Su un dispositivo Android, basta toccare Impostazioni> storage > dati memorizzati nella cache per eliminare la cache di tutte le app in un lampo. Per iOS non esiste una funzione simile.

7. Cancellare le finestre di tutte le app

Con Android Nougat è apparso un tasto con il quale cancellare tutte le app presenti sulla schermata del multitasking. Ovviamente anche questa funzione su iOS manca.

8. Accedere rapidamente alle due ultime app utilizzate

Una delle nuove caratteristiche di Nougat è la sua capacità di mostrare due applicazioni sullo schermo in una sola volta. C’è un’altra caratteristica multitasking in Nougat che manca su iPhone. Quando si tocca due volte il pulsante multitasking di Android, Nougat consente di passare rapidamente all’applicazione che si stava utilizzando in precedenza, toccare due volte il pulsante di nuovo e si torna al punto di partenza.