Il Galaxy Note 7 è ormai a portata di lancio, il 2 agosto è la data accreditata, e si sa quasi tutto sulla sesta generazione dei phablet di Samsung. Quello che manca, o per meglio dire, mancava all’appello è il prezzo. Adesso conosciamo anche quello.

Samsung sta lavorando da tempo su due versioni del nuovo phablet top di gamma, una con display curvo e l’altra con display flat. Gli ultimi rumors indicano come più probabile per l’arrivo sul mercato una sola variante, quella con display curvo.

Galaxy Note 7: il prezzo aumenta

Con il Note 5, l’azienda sudcoreana ha deciso che non fosse adatto per il mercato europeo con grande delusione di molti utenti che lo attendevano e a ragione visto che si tratta di un ottimo dispositivo con una eccellente fotocamera.

Il Galaxy Note 7, a dispetto del numero si tratta della sesta generazione dei phablet top di gamma di Samsung, a quanto pare arriverà anche in Europa e si conosce anche il prezzo. Il costo ha subito un leggero rialzo e dovrebbe attestarsi sui 799€ per la versione da 32GB di memoria interna.

Leggi anche:  Galaxy S9: il nuovo video mostra un fingeprint sotto schermo e altre feature impressionanti

Negli anni il prezzo dei phablet della serie Note non hanno subito mai grandi variazioni, questa volta, se questo dovesse essere effettivamente il prezzo, la variazione si attesta sui 70€ in più rispetto ai 730€ del Galaxy Note 4. Il riferimento è al modello del 2014 visto che quello del 2015, come detto, non è arrivato in Europa.

Non solo il prezzo, i rumors danno anche una data di arrivo sul mercato. Già due o tre settimane dopo la presentazione gli interessati all’acquisto potranno mettere le mani su un nuovo e fiammante Galaxy Note 7, se spendere 800€ di base non vi spaventa.

Il prezzo, ribadisco se sarà quello reale, è ovviamente quello ufficiale e in rete potrebbero arrivare presto delle offerte interessanti. Anche la stessa Samsung potrebbe proporre il bundle con i nuovi Gear VR che potrebbero essere presentati a settembre all’IFA di Berlino.