google
Come sappiamo Twitter ha davvero intenzione di rivoluzionare l’omonimo social network, sia con un restyling grafico, ma soprattutto con l’eliminazione di uno dei suoi limiti più fastidiosi: i 140 caratteri all’interno dei messaggi diretti!

Iniziamo col precisare che la rimozione di questo limite si farà sentire solo ed esculsivamente con i così denominati “messaggi diretti”, resterà quindi attiva per i classici Tweet, i quali resteranno fedeli alla vecchia politica del social network atta a permettere a tutti gli utenti di esprimersi con brevissime frasi, dei “cinquettii” nei quali vi è un concetto molto più ampio, magari non del tutto completo che può lasciare perplessi o comunque interessare tutti i lettori.

Presumibilmente questo cambiamento avverà a seguito delle lamentele di svariati utenti che esprimevano il loro disappunto nei riguardi di questa limitazione, la quale non permetteva assolutamente agli stessi di esprimere a pieno il proprio pensiero, si sa infatti che una quantità di caratteri limitata potrebbe davvero influire sulla chiarezza del pensiero che stiamo esprimendo.
Non sappiamo attualmente quando arriverà questa tanto agognata rimozione del limite di caratteri, tuttavia, il fatto che Twitter l’abbia comunicato certamente ci mette di buon umore, e ci fa ben sperare che la piattaforma in un futuro non troppo lontano possa finalmente rimuovere tutte le limitazioni o comunque possa cercare di ovviare ai vari problemi che la limitazione di caratteri utilizzabili crea, quali incomprensioni o addirittura costringe gli stessi utenti a separare il proprio messaggio in due il che provoca effettivamente molto stress agli stessi. Staremo dunque a vedere quando Twitter farà la sua mossa e vi terremo aggironati!

Leggi anche:  Twitter: è stato postato un tweet da 35.000 caratteri