spotify

Secondo il Wall Street Journal, Spotify permetterà a breve, l’accesso al suo servizio di musica gratuitamente anche da mobile. Secondo alcune fonti, il servizio verrà reso gratuito a partire dall’ 11 Dicembre, in una conferenza stampa a New York. Ovviamente è logico aspettarsi che gli utenti non potranno avere accesso illimitato. Nonostante questo, verranno eliminate alcune limitazioni. Una volta superato il limite di ascolto mensile (al momento non sappiamo molto in merito), gli utenti free potranno solo ascoltare la classica modalità radio, con probabilmente intermezzi pubblicitari.

Spotify ha spedito inviti per l’evento dell’ 11 Dicembre senza dare nessun tipo di dettaglio se non:” Stiamo organizzando un evento mediatico. Vuoi venire? Ci saranno delle ciambelle.”

Ora, l’ascolto è consentito solo agli abbonati premium che pagando 10 dollari/mese accedono alla musica da dispositivi mobili. E’ invece gratuito l’ascolto su computer desktop e portatili. Inoltre, con 5 dollari/mese è possibile rimuovere gli annunci (ma la riproduzione da mobile non compresa).

Queste regole risalgono a parecchi anni fa, quando la penetrazione degli smartphone non era così alta, le reti wireless ad alta velocità erano meno comuni e c’erano meno concorrenti. Ora il mobile viene molto più utilizzato. Bloccare gli utenti e constringerli a pagare più di 100 dollari l’anno sarebbe controproducente.

Attendiamo dunque l’evento dell’11 Dicembre e speriamo che i nuovi servizi di Spotify siano disponibili da subito anche nel nostro paese.

via