Interessante video quello proposto dai ragazzi di Xperiablog.net, che comparano in ambito browser due tra gli smartphone più interessanti del momento, Sony Xperia S e HTC One X.

Prima di mostrarvi il video, ricordiamo brevemente le specifiche dei due device:

Sony Xperia S:

  • processore Dual core Snapdragon S3 a 1.5Ghz
  • Display da 4.3″ HD con 342dpi
  • 1Gb di Ram
  • 32Gb di memoria

HTC One X:

  • processore Quad Core nVidia Tegra 3 a 1.5Ghz
  • Display da 4.7″ HD con 316dpi circa
  • 1Gb di Ram
  • 32Gb di memoria

 A parte il processore e la dimensione del display sono dispositivi simili, e sulla carta vince chiaramente per potenza One X. Tuttavia nell’ambito Browsing il processore quad core di One X non dovrebbe lavorare a piena potenza, di conseguenza la sfida in linea di massima dovrebbe essere alla pari.

Vediamo il video:

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=YzFbVvscrEo’]

Come si può notare non vi è una grossa differenza tra i due device per quel che riguarda l’esperienza web, ed entrambi si comportano egregiamente sia nel cariacamento della pagina, sia nel pinch to zoom, sia nella gestione dei video con il flash player.

One X tuttavia risulta un pò più veloce nel caricare le pagine, e possiede alcune features come il rimpaginamento automatico della pagina che ovviamente richiedono più tempo nel caricamento.

Leggi anche:  Sony Xperia XZ Premium: tante novità con la patch di febbraio

C’è da considerare inoltre che One X non è ancora ufficialmente sul mercato, in quanto la commercializzazione comincerà questa settimana, e di conseguenza è alla primissima versione software per il mercato. Con il passare delle settimane infatti arriveranno repentini i primi aggiornamenti, che renderanno ancora più prestante il dispositivo.

Il Sony invece, uscito già da un mese sul mercato, si comporta davvero bene, e tiene il confronto anche e proprio grazie ai giorni in più di ottimizzazione.

Non vediamo l’ora di poter provare direttamente One X, per dare anche noi alcuni pareri su questo smartphone davvero molto interessante.

Nota dell’autore: molti di voi si saranno comunque accorti che le prestazioni dei due device su internet non sono ancora al pari livello di Galaxy S2, attualmente il top del mercato in questo settore. Tuttavia c’è da considerare la risoluzione HD dei device, rispetto a quella 800×480 di Galaxy, assolutamente inferiore e che procura meno lavoro per la CPU, che di conseguenza rende l’esperienza più veloce e fluida. Con nuovi aggiornamenti però le differenze si assottiglieranno, fino a scomparire e a mostrare la vera potenza del Quad Core. Nessuno smartphone esce perfetto, è solo una questione di attesa.