Ecco alcuni degli smartphone più strani mai creati, e sono stati anche messi in vendita

Nel tempo, sono stati creati alcuni degli smartphone più strani, e sono tutti prodotti reali che sono stati venduti nei negozi tanto tempo fa.

Molti di questi sono “antichi”, ma ce ne sono anche alcuni definibili come “quasi recenti“. Ecco la lista.

Motorola FlipOut

Questo smartphone Android è disponibile in una serie di colori incredibilmente sgargianti e monta un touchscreen da 2,8 pollici che si apre per rivelare una tastiera QWERTY completa.

Il design stravagante avrebbe dovuto attrarre gli adolescenti, ma lo schermo e la tastiera erano entrambi troppo piccoli per essere usati comodamente. Cercare di navigare sul web con questo telefono è stata una tortura e la fotocamera era scadente, ma era sicuramente un’innovativa e accattivante.

HTC Rima

Questo telefono viola era in qualche modo rivolto con condiscendenza al mercato femminile. Nota lo speciale ciondolo luminoso, progettato per essere appeso a una borsa e agganciato al cinturino, che si illuminerebbe per farti sapere quando il tuo telefono squilla.

In realtà era un telefono Android di fascia media standard con una verniciatura apparentemente femminile e un accessorio insolito.

LG DoublePlay

Due schermi sono meglio di uno, ma non sempre. Forse non tanto quando il secondo schermo è solo una barra delle applicazioni che divide a metà la tua tastiera fisica.

Questo telefono era spesso come un mattone quando era chiuso, e la tastiera divisa era difficile da usare. La configurazione a doppio schermo era davvero buona solo in una cosa: scaricare rapidamente la batteria.

Motorola Backflip

I primi touchscreen erano spesso difficili da digitare, quindi il passaggio dalle tastiere fisiche non è avvenuto dall’oggi al domani. Uno dei collegamenti mancanti di Motorola era il Backflip, che era un telefono con una tastiera sul retro quando era chiuso, ma che si poteva capovolgere per migliorare la digitazione. C’era anche un trackpad sul retro dello schermo.

FONTEdigitaltrends
Articolo precedenteL’intelligenza artificiale arriverà a prevedere il futuro secondo alcune indiscrezioni
Articolo successivoSmartphone: ecco come capire se siete osservati da qualcuno