Si può sopravvivere ad un esplosione

Le esplosioni nel cinema sono fantastiche, ma nella vita reale sono spaventosamente mortali. Questo è ciò che realmente accade quando sei troppo vicino all’esplosione.

Gli esplosivi ad alto potenziale come bombe a tubo e proiettili di artiglieria operano su una scala di energia molto diversa rispetto a proiettili o fuochi d’artificio. I primi esplodono, cioè l’energia si irradia dal sito dell’esplosione, viaggiando al di sopra della velocità del suono, mentre i secondi si limitano a deflagrare con un’onda subsonica.

Quando una bomba esplode, l’energia rilasciata dall’esplosione si irradia verso l’esterno in tutte le direzioni contemporaneamente a velocità comprese tra 3 e 9 km al secondo. Quando questa sfera di energia si espande, comprime e accelera le molecole d’aria circostanti in un’onda d’urto supersonica. Questa sovrapressione esiste solo per pochi millisecondi, ma è la causa principale di lesioni esplosive e danni materiali. Più sei vicino alla fonte dell’esplosione, più grave sarà la compressione.

Si può sopravvivere come nei film?

La forza concussiva iniziale è immediatamente seguita da onde d’urto ad alta velocità che impartiscono più energia a qualsiasi cosa attraversino, che si tratti di un muro di cemento o dei tuoi organi vitali. Quando un’onda d’urto passa su un’area, non lascia letteralmente nulla dietro. Il muro d’aria supersonico lascia dietro di sé un vuoto quasi perfetto. Quindi una frazione di secondo dopo che il tuo corpo è stato gravemente compresso, è soggetto a una forza di depressurizzazione opposta altrettanto massiccia.

Sfortunatamente, l’esplosione non è ancora finita. L’aria entra immediatamente per riempire il vuoto atmosferico lasciato dall’onda d’urto, trascinando detriti e oggetti verso la fonte dell’esplosione. Questa raffica di vento è abbastanza forte da scagliare un corpo umano per diversi metri.

Ma non è il vento in sé a ferire: è il trauma da corpo contundente che può essere fatale. Questo è il motivo per cui saltare dietro un oggetto grande e pesante per proteggersi dall’onda d’urto funziona solo nei film.

FONTEgizmodo
Articolo precedentePerchè alcune mummie sono state sepolte con una lingua patinata d’oro massiccio
Articolo successivoL’Intelligenza Artificiale unita alle reti neurali per creare il primo cervello artificiale
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it