energia illimitata

Una startup situata in UK chiamata First Light Fusion è stata in grado di realizzare la Big Friendly Gun. Questo è un prototipo di una pistola d’acciaio lunga 22 metri che ha come potere quello di sparare proiettili a una velocità pari a 22.000 chilometri orari.

Ma il suo scopo non è quello di sparare e basta, bensì di farlo verso una pallina di combustibile per riuscire a generare delle reazioni di fusione nucleare. Il progetto è molto ambizioso, tanto che si sta già incominciando a parlare di possibile energia illimitata. Ma sarà così? Scopriamolo di seguito.

 

 

Energia illimitata: la pistola a fusione che genera energia, il processo

La startup britannica ha realizzato questa speciale pistola per provare ad ottenere la fusione senza l’ausilio di magneti o laser, che assorbono una quantità di energia fin troppo elevata e rendono il processo non efficace nelle attuali iterazioni.

Non è difficile capire come funziona il processo creato dall’azienda: mediante una pistola in acciaio di grandi dimensioni che contiene polvere da sparo, viene fatto accelerare un pistone lungo la canna, comprimendo dell’idrogeno gassoso.

Quest’ultimo si introduce in un’area a forma di cono, luogo in cui il gas viene nuovamente compresso ma in un’area decisamente più piccola, dove alla fine incontra il proiettile sparato a 7 chilometri al secondo nel “carburante”. Dopo questo “lungo” processo, la pressione è sufficiente ed ecco che incomincia la fusione nucleare.

Questo non è un processo completamente nuovo, ma potrebbe ugualmente rappresentare un punto di svolta fondamentale per tutta l’industria energetica. Il CEO della startup Nick Hawker ritiene infatti che “Il guadagno netto di energia è stato dimostrato con la fusione inerziale, ma quello che dà il via alla reazione, invece di essere un laser, è un’arma“.

Se il tutto dovesse andare in porto, il reattore riuscirebbe a produrre energia illimitata per il prossimo decennnio.

Articolo precedenteIliad, ecco le offerte migliori da attivare a fine mese
Articolo successivoNatale, svelato il mistero per cui la festività sia così veloce ad arrivare
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.