Il marchio di dispositivi audio Soundcore by Anker ha avuto un discreto successo dal suo lancio nel 2014 (e dal rebranding del 2018). La sua nuova serie “Space” non fa eccezione. Gli auricolari Soundcore Space A40 offrono un suono forte, e si comportano come un’alternativa molto più costosa del loro modesto prezzo di 99,99 €.

Abbiamo testato vari auricolari wireless nel corso degli ultimi anni e, sebbene la tecnologia continui a migliorare, non tutti i marchi sono all’altezza delle aspettative. Tuttavia il marchio audio di Anker potrebbe essere sulla buona strada per offrire un’alternativa più conveniente alle opzioni più costose.

blank

L’elenco delle funzionalità delle Soundcore Space A40, tra cui la cancellazione attiva del rumore (ANC), i profili audio personalizzabili e una custodia di ricarica wireless compatta che consente 50 ore di autonomia a ricarica, è abbastanza ampio da farvi porre la domanda: “Ho bisogno di spendere di più per un audio di qualità?” La risposta è che dipende.

Design e confezione:

Nella confezione di Space A40 trovate gli auricolari, una custodia di ricarica wireless, un cavo di ricarica USB-C, 5 dimensioni diverse di gommini una guida rapida e un manuale di sicurezza. La guida di avvio rapido include una semplice spiegazione delle funzioni di Space A40 ed è tutto ciò di cui avete bisogno per iniziare a usarle immediatamente.

Le nostre cuffie Soundcore Space A40 in prova sono nere lucide, ma sono disponibili anche in blu e bianco. La custodia di ricarica è in plastica nera con una finitura opaca, bordi arrotondati, un logo Soundcore cromato, un pulsante di associazione Bluetooth e una finestra di visualizzazione della carica a LED.

blank

Nel frattempo, gli auricolari stessi sono dotati di uno chassis in plastica nera, un’area dei gesti sensibile al tocco in argento opaco con un logo al centro, due pin pad per la ricarica e sei microfoni in totale. Nel complesso la qualità dei materiali e di costruzione è alta, in mano non trasmettono una sensazione cheap.

App e configurazione:

Per iniziare, abbiamo seguito le linee guida per testare quali gommini degli auricolari si adattassero meglio alle nostre orecchie, prima di caricare le gemme. Dopodiché abbiamo scaricato l’app Soundcore che è disponibile sia su Android che iOS.

Dopo aver scelto i gommini ne abbiamo testato la vestibilità tramite il fit test dell’app. L’app ci ha chiesto di posizionare gli auricolari nelle orecchie, ascoltare una breve clip musicale e regolare il volume del telefono. Entrambi gli auricolari hanno una buona tenuta, ma è importante notare che, secondo l’app, tutte le taglie tranne la XL fornivano una buona tenuta.

blank

Alla fine, siamo rimasti con i gommini più piccoli per la massima comodità. Indossare gli auricolari per ore e ore non è mai stato scomodo: sono leggeri e abbastanza sicuri da poter essere indossati tutto il giorno.

La connessione al Bluetooth è stata abbastanza semplice: una volta configurati gli auricolari Space A40, si connettono rapidamente ogni volta che li estraete dalla custodia di ricarica.

Come suonano e le modalità EQ:

Dopo aver ascoltato alcuni brani, abbiamo notato che i toni medi erano un po’ più spenti di quanto avremmo voluto. I bassi, al contrario, sono sempre stati forti e costanti, mentre i toni più alti mancavano di un po’ di brillantezza.

Tuttavia l’app di Soundcore offre molte funzionalità personalizzabili, quindi non dovete restare con l’equalizzazione standard. Dopo aver creato un profilo HearID nell’app, che vi aiuta a ottenere un suono personalizzato basato su un test dell’udito, abbiamo notato che i medi e gli alti suonavano molto meglio.

blank

Con le numerose impostazioni di equalizzazione di Soundcore, abbiamo scoperto che non c’era nulla che non potevamo migliorare con un po’ di ritocco. Ad esempio, volevamo un po’ più di grinta ascoltando dei podcast thriller ed è qui che le opzioni “Effetti sonori” tornano utili.

Nella sezione “Predefinito”, ci sono molte opzioni tra cui scegliere, a seconda di ciò che state ascoltando. Oltre alle impostazioni dell’equalizzazione come “Bass Booster” e “Acoustic”, c’è anche un’impostazione “Spoken Word”, che abbiamo trovato equilibrata per la riproduzione degli audiolibri.

Abbiamo anche testato la funzione Custom EQ, che consente di creare profili per diversi media e salvarli. Il nostro profilo “Audiolibri” ha alzato di livello quei toni medi e ha reso l’ascolto più piacevole.

blank

Sia l’EQ personalizzato che i profili EQ preimpostati di Soundcore hanno migliorato la nostra esperienza di ascolto. Sia che abbiamo provato ad ascoltare musica classica con l’equalizzazione “Classica” attivata o l’impostazione “Jazz” per artisti jazz e blues, siamo rimasti colpiti dai miglioramenti tonali che i preset hanno fornito all’audio. L’app Soundcore migliora gli auricolari Space A40, grazie al suo approccio intuitivo e personalizzabile.

Modalità trasparenza e ANC:

Questi auricolari Soundcore brillano soprattutto nelle loro capacità Multipoint, Transparency e Active Noise Cancellation (ANC). La loro modalità di trasparenza funziona bene, con la possibilità di essere “Completamente trasparente” o optare per “Modalità vocale”, a seconda delle tue esigenze. La cancellazione del rumore offre “Modalità manuale” o “Modalità adattiva”.

L’ANC è stato il nostro punto di riferimento per la cancellazione manuale del rumore, che spesso ci faceva male alle orecchie quando impostato su “Forte”. Sebbene Soundcore affermi che l’ANC blocca fino al 98% del rumore di fondo, penso che l’affermazione sia un po’ ambiziosa. Potevamo ancora sentire l’aria condizionata rumorosa o i piatti che tintinnavano con l’ANC acceso, ma le cime hanno fatto un ottimo lavoro nel tagliare molti rumori di sottofondo più leggeri come ventilatori, parlare e suoni della televisione.

blank

La funzione Multipoint ci ha permesso di passare dal nostro laptop al nostro smartphone senza problemi. Non c’è stata praticamente alcuna pausa durante il passaggio da un dispositivo all’altro, il che ha superato le nostre aspettative. Se non avete mai provato Multipoint, è una caratteristica straordinaria che vi consente di connettervi a due o più dispositivi Bluetooth contemporaneamente, così potete passare rapidamente da media, telefonate o qualsiasi cosa voi stia ascoltando.

Specifiche tecniche e autonomia:

Purtroppo, gli auricolari Space A40 non hanno il rilevamento automatico dell’orecchio di Google Pixel Buds Pro, ed è piuttosto stancante se volete eliminarli per un momento senza mettere manualmente in pausa l’audio sul vostro dispositivo.

I sei microfoni integrati funzionano bene per chattare al telefono, ma non sono perfetti. Chiamando in ambienti silenziosi, non avrete alcun problema, ma nelle aree più rumorose, la persona sull’altra linea potrebbe avere problemi a sentirvi. Tuttavia, quando si utilizzano i microfoni per qualcosa come memo vocali o un’app per il karaoke, si comportano sorprendentemente bene.

blank

La durata della batteria delle Soundcore Space A40 rende facile tenerli nelle orecchie tutto il giorno. Soundcore afferma che le gemme hanno una durata della batteria di 10 ore e fino a 50 ore nella custodia di ricarica. Una dichiarazione abbastanza accurata se li usate con ANC disattivato. Tuttavia, quando ANC o LDAC è attivo, si verifica un calo significativo della durata della batteria, ma è normale.

La funzione di ricarica rapida vi offre fino a 4 ore di ricarica in 10 minuti ed è un vero toccasana se vi state dirigendo da qualche parte dove non potete ricaricare e avete poco tempo. Dopo aver programmato una ricarica di 10 minuti, abbiamo avuto 3 ore e mezza di ascolto prima che gli auricolari si spegnessero e dovessero essere rimessi nella custodia di ricarica. Con la custodia di ricarica a piena potenza, abbiamo ottenuto circa quattro ricariche complete degli auricolari prima di dover caricare la custodia con il cavo USB-C incluso.

Conclusioni e prezzo:

Per soli 99,99 €, gli auricolari Soundcore Space A40 di Anker sono un’opzione competitiva se state cercando auricolari convenienti di fascia media. Con la loro eccezionale durata della batteria, la vestibilità comoda, la custodia di ricarica leggera e le varie funzioni audio, è difficile battere queste cuffie. Tuttavia, non sono prive di problemi.

Se preferite funzionalità come un microfono migliore, il rilevamento dell’orecchio per la messa in pausa automatica e un’area sensibile al tocco più affidabile, potreste preferire aumentare il budget e provare qualcosa di un po’ più costoso.

Ma se state cercando auricolari ad alte prestazioni con un budget di 100 euro, gli auricolari Soundcore Space A40 fanno bene il loro lavoro.

Soundcore Space A40

99,99
8.5

Design e materiali

8.0/10

Audio

8.0/10

App

8.5/10

Autonomia

9.0/10

Prezzo

9.0/10

Pro

  • Prezzo competitivo
  • Sono comode da indossare molto tempo
  • Facilmente settabili dall'app per i propri gusti

Contro

  • Microfoni non molto potenti
  • No rilevamento dell'orecchio automatico
  • Sensibilità al tocco poco preciso
Articolo precedenteRecensione iPhone 14: trovate le differenze con l’iPhone 13
Articolo successivoROCCAT presenta la tastiera Vulcan II MAX e le cuffie Syn MAX Air pensate per i gamer