whatsapp-windows-stato-rilasciato-versione-macos-arrivo

È ora possibile collegare un computer desktop a un account WhatsApp, una funzionalità introdotta all’inizio di quest’anno. Gli utenti sono in grado di effettuare e ricevere chiamate nonché inviare e ricevere messaggi anche quando i loro smartphone non sono collegati a Internet grazie a questa funzione.

Ora, l’azienda ha rilasciato un software Windows nativo che non utilizza il precedente back-end basato sul Web. Invece, il programma è stato modificato per funzionare nativamente su Windows ed è stato sviluppato proprio per quella piattaforma. L’ultima versione dell’app è ora disponibile per il download in Microsoft Store.

WhatsApp si prepara ad avere la sua app anche su macOS

Rispetto alla versione basata sul Web, l’app nativa funziona in modo più fluido e dispone di ottimizzazioni aggiuntive integrate. Inoltre, l’interfaccia utente è stata rivista per presentare un aspetto più pulito e più in linea con l’aspetto dell’interfaccia utente di Windows.

Gli utenti dovranno comunque collegarlo a un account su uno smartphone associato a un numero di telefono. Dopo che i tuoi dispositivi sono stati collegati correttamente, sarai in grado di utilizzare la crittografia end-to-end per inviare e ricevere messaggi, effettuare chiamate utilizzando WhatsApp e molto altro ancora. Quando il telefono non è connesso a Internet, è possibile utilizzare fino a quattro dispositivi collegati, ma se sono trascorsi più di 14 giorni dall’ultimo utilizzo del telefono, tutti i dispositivi associati verranno disconnessi automaticamente.

Inoltre, sarà reso disponibile un client WhatsApp nativo per macOS; tuttavia, lo sviluppo su questo client è in corso. Il programma WhatsApp per MacOS sta ora partecipando al closed beta testing e sarà presto disponibile come “app universale” per MacOS. Questa designazione indica che il software sarà basato sull’app WhatsApp per iPhone e funzionerà in modo nativo su laptop in silicone Apple.

Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.