Iliad: la nuova multa porta via soldi al gestore, si tratta di 1,2 milioni

Iliad è ancora il provider più apprezzato dagli italiani nel corso di queste settimane estive. Il gestore francese resta al centro della scena della telefonia in Italia, ancora una volta, grazie alle sue promozioni low cost molto vantaggiose.

Per la stagione estiva e per il mese di agosto, la migliore occasione per il pubblico è certamente la Giga 150. Gli abbonati che decidono di attivare questa ricaricabile pagheranno soltanto 9,99 euro e riceveranno consumi illimitati per le telefonate e per gli SMS, con 150 Giga per navigare in internet.

 

Iliad, l’assenza dell’app ufficiale prosegue anche nel 2022

La convenienza di una promozione come la Giga 150 è accertata sia per quanto concerne la politica dei prezzi, sia per quanto concerne la politica dei consumi. Tuttavia, gli utenti che decidono di attivare una SIM con il gestore francese dovranno mettere in preventivo anche una serie di rinunce, come quelle legate all’app ufficiale. 

Nonostante il suo successo commerciale in Italia, Iliad ancora non ha previsto per i suoi clienti la possibilità di accedere ad un’app nativa su iPhone e su Android. Gli abbonati non possono scaricare un’app per la gestione del proprio profilo commerciale e per eventuali modifiche devono recarsi necessariamente sulle pagine personali del sito ufficiale.

L’assenza dell’app ufficiale di Iliad è certamente una notizia negativa per i possessori di uno smartphone Android. Proprio costoro hanno notato un ulteriore risvolto della questione. Da qualche settimana su Google Play Store di Android sono state anche eliminate le app parallele per la gestione del profilo tariffario.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.