elon musk dogecoin

Il CEO di Tesla Elon Musk afferma che rimarrà fedele a Dogecoin nonostante il valore della criptovaluta sia crollato dall’anno scorso e una causa legale da 258 miliardi di dollari per un presunto schema piramidale.

Il miliardario, che è impegnato in un’acquisizione da 44 miliardi di dollari con Twitter, ha deciso di parlare della questione delle criptovalute, dicendo: “Continuerò a supportare i Dogecoin nonostante la situazione sfavorevole“.

Dogecoin, una criptovaluta fondata nel 2013 sulla base di un meme del cane Shiba Inu, ha raggiunto un picco di circa 74 centesimi nel maggio dello scorso anno. Musk ha sempre sostenuto la piattaforma, ma lo stesso mese si è verificata una svendita dopo uno sketch del Saturday Night Live in cui Musk affermò che la moneta era “instabile“. Il valore da allora è sceso a circa 5 centesimi, aumentando solo un po’ nel periodo dei tweet di Musk all’inizio di domenica.

Tesla e SpaceX volevano accettare pagamenti in Doge

Il prezzo di Dogecoin è balzato nuovamente a cifre record a gennaio dopo che Musk annunciò che Tesla avrebbe accettato la criptovaluta per alcuni prodotti. Anche SpaceX, una compagnia gestita da Musk, stava accettando Dogecoin come pagamento per un’imminente missione sulla Luna, ha riferito la CNBC nel maggio 2021, e un anno dopo, Musk ha detto che SpaceX si sarebbe presto unita a Tesla nell’accettare Dogecoin per acquisti come gadget ed accessori.

Musk, Tesla e SpaceX sono stati citati in giudizio presso il tribunale federale di Manhattan la scorsa settimana per 258 miliardi di dollari. Il querelante, Keith Johnson, ha intentato un’azione legale collettiva sostenendo uno schema di racket per pubblicizzare Dogecoin falsamente come un investimento legittimo.

Sabato mattina presto, Musk ha risposto a un tweet del co-creatore di Dogecoin Billy Markus: “la gente in realtà la usa per qualcosa che va oltre il semplice vendere ed acquistare, quindi ha una ragione per esistere “.

VIAwashingtonexaminer.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it