batterie stato solidoIl progetto delle batterie allo stato solido sta andando avanti a gonfie vele, portando novità costanti giorno dopo giorno. Infatti, l’ultima riguarda proprio Solid Power, azienda con sede in Colorado che sta lavorando ad una tecnologia di produzione propria, sulla quale hanno investito un capitale importante anche grandi costruttori come BMW e Ford.

Nelle ultime ore, l’azienda statunitense ha ufficialmente annunciato di aver incominciato la produzione pilota di una cella che monta questo tipo di tecnologia, capace di fornire autonomia più lunga e tempi di ricarica più brevi ai possessori di auto elettriche. Inoltre, pare che il vero punto chiave sia il costo molto più basso rispetto alle batterie standard.

 

Batterie allo stato solido: il prezzo delle auto elettriche non sarà più un problema

Solid Power ha sviluppato una tecnologia che porta diversi vantaggi. Infatti, le batterie possono essere costruite con gli stessi strumenti di quelle agli ioni di litio. Di conseguenza, è facile dedurre che non ci sarà la necessità di realizzare nuovi impianti o di rettificare quelli che già ci sono.

L’azienda sta realizzando piccole quantità di batterie per effettuare dei test esterni con le due Case automobilistiche. In questo momento, la società sta anche perfezionando il design delle batterie, così da produrle in poco tempo.

Doug Campbell, il CEO di Solid Power, ha affermato che l’azienda ha intenzione di spedire i primi prototipi a BMW e Ford entro la fine del 2022. Anche se niente è ancora sicuro, questo potrebbe essere un punto di svolta importante per iniziare a produrre queste nuove batterie in maniera più massiccia.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.