iphone-14-max-specifiche-prezzi-trapelatiIl prossimo iPhone 14 potrebbe essere l’ultimo dei dispositivi Apple ad utilizzare il cavo Lightning. Una storia già familiare agli utenti che utilizzano prodotti Apple da anni e che presto potrebbe ripetersi. La società sta valutando la possibilità di passare a cavi di tipo USB-C.

Apple utilizza cavi Lightning da quasi 10 anni. Questa tipologia di cavo è stata introdotta per sostituire il cavo a 30 pin molto più grande arrivato con l’iPod. Negli ultimi anni molti hanno previsto la morte anche di questo nuovo cavo in adozione. Uno degli ultimi report trapelati online suggerisce che Apple passerà a cavi USB-C con iPhone 15, o qualsiasi sia il nome del dispositivo che arriverà sul mercato nel 2023.

Con il successore dell’iPhone 14, Apple potrebbe abolire una volta per tutte il cavo Lightning

Apple utilizza già cavi di tipo USB-C nella maggior parte degli altri dispositivi, incluso l’iPad. Offrono una ricarica più rapida e una migliore velocità di trasmissione dei dati rispetto a Lightning, sebbene siano più ingombranti in confronto. “Ci si aspetta che i fornitori esistenti relativi ai cavi USB-C dell’ecosistema Apple diventino il fulcro del mercato nei prossimi anni, grazie ai vasti ordini di nuovi iPhone e all’adozione di porte USB-C da parte degli accessori compatibili”.

L’adozione di USB-C da parte di Apple potrebbe aiutare le relazioni con l’Unione Europea, che sta cercando di introdurre nuove normative che imporrebbero a tutti gli smartphone di utilizzare gli stessi cavi di ricarica. Su queste basi, per noi in Italia sarebbe un vantaggio, ma costringerebbe gli utenti ad un passaggio obbligato a nuovi dispositivi nei prossimi anni.

Avatar
Procrastinatrice cronica e allo stesso tempo perfezionista. Innamorata perdutamente delle scienze umanistiche. Nel 2017 ho iniziato a lavorare per Tecnoandroid, riscoprendo e consolidando anche la passione per la tecnologia.