dji-mini-3-uscita

Ci sono state molti leaks sui droni DJI Mini 3 e Mini 3 Pro in questa settimana, e nuove foto e video hanno confermato alcuni di questi dubbi.

Secondo l’utente di Twitter Jasper Ellens, il DJI Mini 3 e Mini 3 Pro saranno annunciati a fine aprile, seguiti dalle consegne a maggio. Ha affermato che i prezzi non saranno bassi: il DJI Mini 3 dovrebbe partire da 1000 euro circa, mentre il DJI Mini 3 Pro con il nuovo DJI RC intorno i 1300 euro.

Sulla base di queste perdite, il DJI Mini 3 Pro sarà l’equivalente di un drone con una fotocamera compatta premium come una Fujifilm X100V o Ricoh GR III. Sarà piccolo e portatile ma progettato per utenti esperti che hanno bisogno di potenza e stabilità.

In arrivo una versione anche per chi ha meno esigenze

Tutti i leaks, incluso il video trapelato, riguardano il DJI Mini 3 Pro, quindi coloro con un budget più limitato saranno lieti di sapere che potrebbe essere in arrivo una versione più semplice e conveniente.

Non è ancora chiaro come il Mini 3 possa differire dal Mini 3 Pro. Il Mini 3 Pro dovrebbe migliorare rispetto al Mini 2 con un sensore CMOS da 1/1,3 pollici più grande, una batteria più grande e, soprattutto, l’inclusione di sensori per evitare gli ostacoli, il tutto mantenendo il peso del drone al di sotto dei 250 g.

Per i principianti, quei sensori per evitare gli ostacoli sarebbero senza dubbio il più grande aggiornamento, perché ti permetterebbero di volare in modalità autonome senza la preoccupazione di schiantarsi contro rami o alberi. Avrebbe senso che il DJI Mini 3 più economico si aggrappasse a quei sensori, ma resta da vedere in quale altro modo prevede di tagliare il costo.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it