ford stabilimento germania

La produzione della Ford Fiesta presso lo stabilimento della casa automobilistica di Colonia, in Germania, potrebbe essere interrotta fino al 25 aprile.

La mossa è in risposta all’interruzione della catena di approvvigionamento, ha detto una portavoce di Ford ad Automobilwoche, una pubblicazione gemella di Automotive News Europe.

I lavoratori di molte fabbriche Ford in tutto il mondo hanno lavorato a orario ridotto la scorsa settimana. Questo continuerà fino a Pasqua, ha detto la società. Dopo Pasqua, la produzione verrà interrotta per una pausa di due settimane precedentemente programmata, il che significa che il 25 aprile è la probabile data di riavvio.

Ford non ha rivelato il motivo dell’interruzione prolungata della produzione pubblicamente.

Il quotidiano Bild ha riferito che la casa automobilistica ha difficoltà a reperire alcuni componenti, che probabilmente includeranno cablaggi costruiti in Ucraina.

Ford ha già sospeso più volte la produzione dell’impianto a causa della carenza di semiconduttori dall’Asia, un problema che persiste.

Uscita di nuovi modelli completamente elettrici

La società sta investendo 2 miliardi di dollari (1,8 miliardi di euro) nel sito di Colonia nei prossimi anni per convertire la fabbrica per costruire auto elettriche a batteria supportate dalla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen.

La produzione di un nuovo crossover di medie dimensioni inizierà quest’anno utilizzando la tecnologia della VW ID4. Anche un secondo veicolo, che secondo Ford sarà un “crossover sportivo”, sarà costruito a Colonia a partire dal 2024. Il veicolo dovrebbe anche essere basato sulla piattaforma MEB.

Purtroppo, fin quando la situazione in Ucraina non cesserà, cose del genere saranno all’ordine del giorno.

Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it