Una nuova legge Europea potrebbe compromettere la crittografia End to End di WhatsApp rendendo i dati sensibili più vulnerabili agli hacker.

WhatsApp: Crittografia End to End la rende i dati inespugnabili

WhatsApp, l’app di messaggistica più popolare del pianeta, potrebbe essere minacciata dalla nuova legislazione introdotta dall’UE, avvertono gli esperti di sicurezza.

Per anni, WhatsApp, di proprietà di Facebook, è stata apprezzata dagli utenti per la sicurezza della piattaforma. Grazie alla sua ‘tanto decantata’ crittografia end-to-end, garantisce una privacy assoluta. Anche se un messaggio viene intercettato nel suo percorso dal tuo smartphone al dispositivo del destinatario, nessun altro può decifrarlo. Ciò include, coloro che lavorano presso la società madre di Facebook.

Tuttavia, gli esperti di sicurezza ora temono che questa caratteristica che l’ha resa leader nel mercato possa essere ostacolata a causa delle nuove regole annunciate dall’UE. Il Digital Markets Act (DMA) sconvolgerà enormemente il modo in cui operano le Big Tech. Inoltre offrirà un percorso per le aziende più piccole, al fine di competere con i più grandi del settore.

Questi “gate Keeper“, come li chiamano i legislatori dell’UE, in settori come i social e i motori di ricerca saranno presi di mira dalle misure. E c’è una regola specifica che avrà un impatto su WhatsApp, attualmente la principale app di messaggistica, la quale sarà obbligata a essere interoperabile con piattaforme diverse, se richiesto.

Ciò avrebbe un impatto anche su altre app come iMessage, Facebook Messenger.  Significherebbe che messaggi, file e videochiamate dovrebbero poter essere inviati e ricevuti tra le più grandi app di messaggistica in circolazione e quelle più piccole. Ad esempio sarà possibile messaggiare tra Telegram e WhatsApp!

Spiegando come funziona online, l’UE ha affermato: “I legislatori hanno convenuto che i più grandi servizi di messaggistica (come WhatsApp, Facebook Messenger o iMessage) dovranno aprirsi e interagire con piattaforme di messaggistica più piccole.

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.