FALLA 4G

Le reti 4G per navigare su internet e chiamare, vengono usate ormai dal lontano 2010. Circa 12 anni di utilizzo globale di questa tecnologia e adesso si parla di falla nei protocolli di sicurezza. Ovviamente una notizia del genere fa balzare subito dalla sedia.

Inoltre, la coincidenza dell’avvertimento che avviene in un periodo storico dove, la vecchia tecnologia 4G, sta venendo rimpiazzata dalla nuova tecnologia 5G, fa aumentare i dubbi sulla attendibilità di queste notizie. C’è da dire anche, che il 5G si sta sviluppando in maniera molto lenta qui in Italia rispetto ad altri paesi e quindi la rete 4G sarà ancora in uso per diverso tempo.

Quanto bisogna preoccuparsi veramente?

Sicuramente, una falla all’interno dei protocolli di sicurezza, può creare non pochi problemi di privacy ai clienti delle compagnie telefoniche. Questa falla può essere usata da hacker e criminali informatici per avere un facile accesso ai vostri dati personali.

I tipi di attacchi hacker sono 3: Siluro, Piercing e IMS-Hack. In tutti i casi, i criminali informatici riescono ad avere accesso alla vostra rubrica e di conseguenza poter utilizzare i vostri contatti. Che sia per intercettare chiamate, bloccare messaggi di testo, inviare SMS dal vostro numero o leggere i dati a vostra insaputa, essere attaccati da un hacker è possibile.

Quante volte vi è capitato di leggere un messaggio da parte di un amico o parente che scrive: “Se vi arrivano SMS da parte mia, con un messaggio strano e un link, non apriteli! Il mio numero è stato hackerato e quel messaggio è una truffa!” ?

Stefano Germinal
3D artist e videomaker grande amante del cinema e della tecnologia. Predilige i film fantasy, sci-fi, horror e d'animazione. Ha un cuore nerd, mai togliergli i suoi anime e le serate in fumetteria il mercoledì sera.