Star Wars, Jedi: Fallen Order, Jedi: Fallen Order 2, EA

Le indiscrezioni riguardanti un possibile seguito di Star Wars Jedi: Fallen Order si susseguono da tempo, ma in questi giorni le voci sono più insistenti. Gli sviluppatori di Respawn e EA sembrano essere effettivamente al lavoro sul nuovo titolo che seguirà le nuove avventure di Cal Kestis nella Galassia lontana lontana.

Stando alle dichiarazioni di un insider, lo sviluppo del gioco è iniziato immediatamente dopo la pubblicazione del primo capitolo. Tuttavia, a causa della pandemia, la software house ha riscontrato alcuni problemi e la produzione ha rallentato notevolmente.

Per questo motivo, l’uscita effettiva del gioco potrebbe essere slittata all’autunno 2022. Nonostante la data possa sembrare distante, EA sembra intenzionata a fare di tutto per non lasciare gli appassionati di Star Wars a bocca asciutta.

 

EA e Respawn stanno lavorando al seguito di Star Wars Jedi: Fallen Order

Infatti, l’insider si aspetta un annuncio già a maggio 2022 in occasione dello Star Wars Day. Se tutto dovesse essere confermato, sicuramente arriveranno anche un trailer, video che includono sezioni di gameplay e magari anche una demo.

Inoltre, la fonte ha indicato alcuni possibili cambiamenti al gioco. Nonostante il titolo sarà a tutti gli effetti un sequel di Jedi: Fallen Order, potrebbe perdere il nome Fallen Order. Il motivo potrebbe essere legato ad alcuni sviluppi della trama che vedranno il ritorno di vecchie conoscenze del primo capitolo ma anche nuovi personaggi legati all’universo di Star Wars.

Ricordiamo che al momento si tratta esclusivamente di indiscrezioni non confermate direttamente da Respawn o EA. In ogni caso, ci aspettiamo maggiori dettagli nel corso delle prossime settimane.