The Witcher, Netflix, Henry Cavill, ‎Geralt di Rivia,

La seconda stagione di The Witcher ha fatto il proprio debutto su Netflix lo scorso 17 dicembre. La storia narrata nella serie prende liberamente spunto dal romanzo “Il sangue degli elfi” scritto da Andrzej Sapkowski e approfondisce il legame tra Geralt di Rivia e Ciri.

Tuttavia, la serie si conclude con una serie di storyline molto aperte che non fanno altro che aumentare l’attesa negli spettatori. Per fortuna, l’attesa della nuova stagione di The Witcher potrebbe essere inferiore rispetto a quella della precedente.

Infatti, a poche settimane dal debutto della seconda stagione, ecco arrivare una prima indiscrezione sulla terza. Netflix sembra intenzionata a non perdere tempo e potrebbe avviare le riprese già a marzo 2022.

 

Netflix sta già lavorando alla nuova stagione di The Witcher

Se tutto dovesse andare secondo i piani, la conclusione delle riprese si avrà intorno ad agosto 2022. Poi si partirebbe con la fase di post-produzione per il montaggio e la realizzazione degli effetti speciali. Il debutto vero e proprio della terza stagione potrebbe avvenire per la primavera del 2023.

La notizia sembra del tutto plausibile in quanto la showrunner Lauren Schmidt Hissrich ha confermato che la sceneggiatura era già conclusa a dicembre 2021. La nuova stagione è basata sul romanzo “Il tempo della guerra” che servirà come ispirazione, ma le vicende potrebbero essere reinterpretate per questioni di messa in scena.

Nelle varie interviste rilasciate dai produttori, sappiamo che Netflix ha intenzione di seguire la saga letteraria creata da Andrzej Sapkowski. Questo significa che il progetto The Witcher andrà avanti ancora per molte stagioni.

Ricordiamo che Netflix sta puntando molto sulla saga di The Witcher tanto che oltre alla serie con Henry Cavill ha rilasciato il film d’animazione Nightmare of the Wolf. In fase di lavorazione c’è anche la miniserie Blood Origin.