banca intesaIntesa Sanpaolo viene investita da una bufera mediatica, ma non ne ha alcuna responsabilità diretta. Un nuovo messaggio diffuso in rete intacca le finanze degli italiani al suono di una truffa phishing cui è davvero arduo sfuggire. Molto pericolosa secondo gli esperti. Ecco il messaggio incriminato.

 

Intesa Sanpaolo preda dei truffatori: ci rimettono gli utenti con questo messaggio

Tra gli istituti bancari maggiormente in vista Intesa Sanpaolo è sicuramente una delle più famose. Riconosciuta da sempre per la sua attenzione al cliente e per il suo elevato standard di sicurezza accusa oggi il colpo di una e-mail fraudolenta. In difficoltà sia il gestore che l’utente che viene avvertito per un potenziale blocco del conto corrente in luogo di un errore delle credenziali di accesso. Proprio a questo punto si cade vittime del raggiro. Si viene esortati a procedere intimoriti da questo messaggio:

“Gentile Cliente,
Siamo spiacenti di informarvi che abbiamo deciso di sospendere le vostre operazioni sul nostro sito e sulla vostra carta poichè avete ignorato la precedente richiesta di conferma della vostra identità e di attivazione dei servizi DSP2 che è ormai la norma europea.
Per poter riutilizzare la sua carta si prega di confermare le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione.
La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro sito nella sezione dedicata alle verifiche.
L’aggiornamento di un giorno obbligatorio.
Ti ringraziamo in anticipo per il tempo che ci dedicherai.
Per iniziare:
  CLICCA QUI  
Le ricordiamo che finché la verifica non viene effettuata, lei non sarà in grado di :
  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.
  • Effettuare bonifici bancari”