Gli smartphone al giorno d’oggi sono diventati uno strumento indispensabile all’interno della routine di ognuno di noi, questi ultimi infatti ci consentono di svolgere una svariata tipologia di attività di, dal postare una foto sui social al guardare una serie TV.

Tale contesto l’importo ogni giorno a far transitare all’interno delle loro memorie un quantitativo di dati decisamente importante, alcuni dei quali decisamente di grossa importanza mentre altri un po’ più futili e probabilmente cancellati poco dopo l’utilizzo.

Tutto ciò porta del tempo ha un accumulo fisiologico le informazioni all’interno delle memorie, in quale da come risultato finale un rallentamento patologico del device che finisce col saturarsi e col perdere di reattività e di prestazioni.

Tutto ciò ad un certo punto può diventare frustrante è decisamente rendere poco gradevole l’esperienza d’uso del vostro smartphone, se così dovesse essere nel vostro caso, ecco una breve guida per poter ripulire completamente il vostro device.

 

Come ripulire completamente il vostro device

Se dunque lui dovesse rendere conto che il vostro smartphone è diventato decisamente troppo lento per poterlo ripulire innanzitutto spegnetelo.

Una volta fatto riaccendi etero con la combinazione tasti Power e volume più premuta, così facendo è succederà alla recovery menu all’interno del quale, spostandomi in con i tasti volume, dovrete selezionare le voci wipe dalvik cache e wipe data factory reset.

Una volta selezionate le 2 voci indicate con il tasto volume, riavviate il device, al termine del riavvio noterete che se tornato ad uno status identico a com’era quando si trovava in confezione, con la conseguente eliminazione di ogni personalizzazione precedentemente presente.