oggetti rari

Ecco alcuni oggetti d’antiquariato e da collezione che sono stati acquistati per pochi euro o trovati gratuitamente e venduti per un sacco di soldi. Alcuni di questi possono valere anche migliaia di euro.

Rara copia della Dichiarazione di Indipendenza

Come riportato dal New York Times, una copia autenticata della Dichiarazione di Indipendenza è stata trovata in una scrivania appartenente a un discendente di coloni coloniali dell’est di Long Island, New York.

Questo documento, indicato come Holt Broadside, fu pubblicato a Manhattan da John Holt il 9 luglio 1776. Mentre ne furono distribuite 500 copie, ne rimangono solo una manciata, essendo questa la quinta registrata.

Il documento è stato venduto da Blanchard’s Auction Service a Potsdam, New York, per 1,5 milioni di dollari nel novembre 2017.

Borsa con polvere di luna acquistata all’asta

Le aste di beni sequestrati tenute dal governo possono portare a buoni affari. Ma quando si parla della borsa usata da Neil Armstrong durante il primo sbarco lunare nel 1969, l’affare passa rapidamente da buono a fuori dal comune.

Dopo aver fatto autenticare la borsa dalla NASA (e aver fatto causa per riprendersela), Nancy Carlson, un avvocato dell’Illinois, ha deciso di mettere all’asta il manufatto tramite Sotheby’s. La casa d’aste di fascia alta ha finito per vendere la borsa storica, che contiene ancora polvere di luna, per oltre 1,8 milioni di dollari. È stato un bel ritorno sul suo investimento di soli 955 dollari.

Spilla in vendita in garage con diamanti, smeraldi e rubini

La maggior parte dei raccoglitori sarebbe davvero felice di acquistare un bel pezzo di bigiotteria vintage per pochi euro, ma a volte possono capitare sorprese inaspettate.

Questa è la storia dietro una spilla del 1900 con un vecchio diamante taglio miniera da 1,39 carati, uno smeraldo colombiano del peso di 1,50 carati e un rubino birmano ovale da 0,60 carati scambiato per un pezzo falso. È stato acquistato in una vendita di garage dell’Ohio e dimenticato in fondo a una borsa poco dopo. Quando è stato riscoperto, un gioielliere ha consegnato la buona notizia. Ha portato all’asta la cospicua somma di 26.000 dollari.

Locandina del film Frankenstein 1931

Che ci crediate o no, il poster del film di Frankenstein più prezioso mai venduto all’asta è stato trovato scartato in un cinema che ha chiuso molto tempo fa. È stato scoperto nella cabina di proiezione di un cinema di Long Island, New York, da un gentiluomo che ha lavorato lì quando era un adolescente. Il poster è stato venduto per la somma di 358.000 dollari a una vendita di Heritage Auctions del 2015 a Dallas, in Texas.