Insta360 ha lanciato la nuova GO 2, la più piccola action cam della sua gamma, davvero pratica, portatile e versatile in quanto si può posizionare in infiniti modi e si può controllare con il case, che funge da controller remoto.

Descrizione

 

Davvero minuscola, grande quanto un pollice ed estremamente leggera, appena 27 grammi e dotata di un cofanetto che funge intelligentemente da batteria, treppiede e anche da controller remoto. Con il cofanetto il peso è di circa 60 grammi.

La confezione è abbastanza ricca e contiene un supporto a clip, un supporto con base siliconica adesiva riutilizzabile, un medaglione magnetico per fissare la cam al petto.

Molto comoda per fare vlog, basta posizionarla dentro al suo cofanetto e premere comodamente il pulsante rec con il pollice e aprire le alette per trasformare il case in un pratico treppiede.

Il pulsante di scatto della cam nell’utilizzo senza cofanetto è touch ed è nascosto sulla parte anteriore. La custodia ha un piccolo schermo OLED e due pulsanti, che consentono di cambiare modalità, modificare le impostazioni, scattare foto e avviare o interrompere la registrazione.

La lente in vetro può essere svitata e sostituita, ottima idea per allungare la longevità del prodotto. È certificata IPX8 e resiste quindi ad immersioni fino a 4 metri di profondità in acqua dolce.

La custodia è in grado di caricare la camera circa 4 volte e l’autonomia è abbastanza ridotta, circa una ventina di minuti. Dotata di connettività Wi-Fi, Bluetooth e di 32 GB di memoria di archiviazione, non espandibili.

Abbiamo un solo microfono nella parte superiore della camera.

La batteria della cam è di 210 mAh, quella del cofanetto è pari a 1100 mAh, l’automomia è compresa tra i 20 e i 30 minuti mentre il cofanetto può fornire circa 4 ricariche.

Video e Funzionamento

Può registrare video fino a 1440p a 50 fps, e sono presenti diverse modalità di ripresa: oltre a Video e Foto, ci sono le modalità Pro e HDR Video, TimeShift, Timelapse, Nightlapse e Slow motion.

Registrando in modalità video standard potremo spostare i video su di un pc utilizzando la insta come una chiavetta USB, in modalità Pro sarà necessario installare l’app mobile dedicata.

Thimeshift accelera la ripresa, Timelapse accellera ulteriormente e può essere regolata per catturare frame ad intervalli di tempo da 0,5 a 120 secondi.

Potremo effettuare riprese in modalità ultrawide (quella di default) oppure selezionare dal menù impostazioni video la modalità linear, che riduce la distorsione dell’ottica grandangolare. Presenti inoltre la modalità action video e la modalità narrow.

Non è in grado di registrare video in 4K, poco male in quanto ha una qualità video comunque superiore a tante cam 4K economiche in circolazione.

Peccato non sia presente nessuno schermo, anche minuscolo, dove poter visualizzare anteprime o quanto stiamo filmando.

Valida l’applicazione mobile, consente di selezionare tre differenti tarature del colore, la risoluzione, l’angolo di apertura e di fare un poco di editing.

Conclusioni

Incredibile la versatilità di questa minuscola action cam, si può appendere facilmente un po’ ovunque o impugnarla comodamente ed in un attimo la custodia diventa un pratico treppiede.

Costa parecchio e non ha la possibilità di registrare in 4K, ma la qualità video ed audio così come la stabilizzazione sono incredibilmente validi se pensiamo a quanto piccola e leggera sia la Go2.

INSTA360 GO 2

319.00
7.4

Design

9.0/10

Fotocamera

7.0/10

Videocamera

7.0/10

Prestazioni

8.0/10

Batteria

6.0/10

Pro

  • Flessibilità
  • Compattezza
  • Cofanetto

Contro

  • niente 4K
  • assenza display anteprime