Instagram

Nelle settimane precedenti Instagram è stato oggetto di un report, redatto sia da fonti interne Facebook che da fonti esterne, molto pesante, mostrato in primis dal WSJ, attestava come il social dedicato alle foto fosse dannoso per la salute mentale dei giovani, soprattutto delle ragazze, le quali, trovandosi a confronto con stereotipi e modelli di bellezza decisamente troppo irraggiungibili, tendevano in molti casi a sviluppare ansia e depressioni direttamente collegati.

Tutto ciò ha ovviamente messo Instagram nell’occhio del ciclone, l’azienda ha dunque pensato di varare alcune modifiche che porteranno d una maggiore tutela della fascia di età particolarmente esposta, vediamo insieme di cosa si tratta.

 

I provvedimenti di Instagram

Nick Clegg, vice presidente dell’azienda, ha annunciato che presto verranno introdotti alcuni provvedimenti proprio per tutelare gli utenti dalla visione di contenuti potenzialmente pericolosi, oltre a ciò verrà anche introdotto un messaggio di avviso che consiglierà l’utente di prendere un break dallo schermo e da Instagram.

Ecco la dichiarazione di Clegg durante la trasmissione della CNN, State of the Union:

introdurremmo qualcosa che dal mio punto di vista farà la differenza in modo considerevole. Verificheremo i casi in cui un adolescente guarda lo stesso contenuto ancora e ancora, allontanandolo da quello in favore di altri qualora si tratti di qualcosa che possa non aiutare a farlo stare bene

Non si sa ancora quando queste modifiche saranno vincolanti, ciò non toglie che saranno un passo importante dal momento che limiteranno un confronto impossibile tra i giovani e modelli di bellezza inarrivabili per chiunque.