NetflixPer gli abbonati a Netflix pare che ci sia una brutta notizia. Infatti, a partire dal 2 ottobre 2021, i prezzi in Italia degli abbonamenti per i suoi piani Standard e Premium aumenteranno, rispettivamente di 1 euro per il primo e 2 euro per il secondo. Il prezzo del piano base, invece non cambierà, andando a rimanere sui 7,99 euro come è stato sin dall’inizio.

I suddetti aumenti, quindi, verranno applicati dal 2 ottobre. Per quanto concerne gli utenti con abbonamento attivo, la notifica di variazione del prezzo dovrebbe arrivare entro il 9 ottobre. Gli abbonati saranno di fatto avvisati mediante una mail e riceveranno anche una notifica nell’app 30 giorni prima dell’aumento di prezzo.

I tempi varieranno in base al ciclo di fatturazione del singolo abbonato e verrà implementata nel corso dei prossimi mesi. Scopriamo di seguito la statement rilasciato da un portavoce di Netflix, il quale accompagna le variazioni sui prezzi degli abbonamenti.

Netflix: abbonamenti aumentati anche in Italia

Il nostro obiettivo principale è offrire un’esperienza di intrattenimento che superi le aspettative dei nostri abbonati. Stiamo aggiornando i nostri prezzi per riflettere i miglioramenti che apportiamo al nostro catalogo di film e di show e alla qualità del nostro servizio e, cosa ancora più importante, per continuare a dare più opzioni e portare valore ai nostri abbonati. Proponiamo diversi piani di abbonamento affinché ciascuno possa trovare l’opzione più soddisfacente per le proprie esigenze”.

Netflix, negli ultimi mesi, ha investito in maniera particolare in contenuti originali per l’Italia, andando ad arricchire sempre di più l’offerta di serie, film e documentari. Solamente nel 2020 infatti ha lanciato ben 5 nuove stagioni di serie TV originali italiane e vari film made in Italy.