windtre-tempi-duri-clienti-ultimi-aumenti-rimodulazioni

Continuano le rimodulazioni nel mondo della telefonia mobile. Gli operatori telefonici lamentano da anni guadagni sempre più risicati e servizi non al pari dei prezzi delle offerte proposte agli utenti. Gioco forza, l’arrivo degli MVNO che, con prezzi aggressivi, hanno abbassato il mercato di molto. A conferma, tempi duri per diversi clienti che hanno da poco subito gli ultimi aumenti di WindTre. Scopriamo insieme cosa è successo, ma c’è una sorpresa.

 

WindTre: dal 5 settembre tutto è cambiato per diversi clienti

Da domenica 5 settembre tutto è cambiato per diversi clienti WindTre, e di molto anche. Infatti alcune tariffe sono aumentate fino a 2 euro in più al mese. Si tratta si 24 euro di maggiorazione all’anno, il che non è poco.

La comunicazione ufficiale era stata inviata da WindTre agli interessati a partire dal 2 agosto. Un SMS indicava la rimodulazione che sarebbe entrata in vigore a settembre, ma con un’interessante sorpresa.

WindTre aveva deciso di addolcire la pillola regalando 30 Giga di traffico dati in più ogni mese. In questo modo l’operatore arancione ha ricollocato queste tariffe in linea con le richieste di mercato dove tutto ormai è connesso a internet e la quantità di Giga diventa fondamentale.

Le tariffe colpite non sono ancora ad oggi conosciute. Sappiamo solo che riguardano le offerte provenienti dalla famiglia Wind Smart, sottoscritte in tempi non sospetti quando ancora esisteva l’ex brand poi assorbito insieme a 3 Italia trasformandosi in WindTre.

 

Diritto di recesso anticipato

Comunque anche altre tariffe sono state oggetto degli stessi aumenti subendo un rincaro dai 0,99 ai 2 euro al mese. Ovviamente qualsiasi cliente avrebbe potuto decidere di recedere al contratto per “modifica delle condizioni generali“. Come? Lo spiega in modo semplice ed efficace facile.it, il famoso sito di comparazione delle tariffe:

Questo è possibile grazie apposito modulo revoca disdetta di WindTre utilizzabile esclusivamente nel caso in cui non siano già trascorsi 20 giorni dalla data di invio della raccomandata di disdetta. Quindi, bisognerà innanzitutto scaricare il modulo presente sul sito ufficiale di WindTre e quindi compilarlo in ogni sua parte indicando i propri dati e le informazioni relative al contratto. Dopo aver firmato il modulo, bisognerà spedirlo in busta chiusa con in allegato copia di un documento di identità a: Wind Tre S.p.A. – CD Milano Recapito Baggio, Casella postale 159, cap 20152 Milano. In alternativa, si può anche procedere con la revoca della disdetta chiamando il servizio clienti 159 oppure inviando una PEC all’indirizzo servizioclienti159@pec.windtre.it“.

TIM prolungando il diritto recesso ha aumentato di 15 i 20 giorni stabiliti per legge. Un’ottima iniziativa che ha permesso ai suoi clienti di ragionare meglio la situazione e trovare una giusta soluzione.

 

FONTEWindTre