blankIn occasione di un evento che ha avuto luogo in Cina, vivo ha presentato Imaging Chip V1, un progetto che l’azienda ha curato nei minimi dettagli e autonomamente per mostrare il suo interesse nello sviluppo di tecnologie all’avanguardia.

“V1 è un chip a circuito integrato personalizzato, con un’incredibile qualità ottica. Sarà una pietra miliare nella storia di vivo. In linea con il design del sistema di imaging soddisfa al meglio le esigenze degli utenti. Ottimizza i casi d’uso per smartphone, quali l’aspetto del visore e la registrazione di contenuti video”. L’Imaging Chip V1 è il risultato di due anni di duro lavoro di 300 persone del dipartimento R&D ed esperti del settore. Gli asset strategici su cui l’azienda punta sono: sistema di immagini, sistema operativo, design industriale e prestazioni.

Nuovo chip vivo: innovativo e all’avanguardia, il giusto equilibrio con le nuove tecnologie

L’azienda potrà “sfruttare” questo periodo particolare a causa della pandemia che ha scombussolato i tempi di produzione dei chip. vivo, infatti, potrà aiutare altre aziende a sopperire la mancanza di chip di questi ultimi mesi. Inoltre, potrebbe essere d’aiuto se si avrà bisogno di sviluppare chip completamente personalizzati.

vivo adopererà algoritmi appositi per elaborare le immagini. “Oltre a migliorare l’estetica e gli effetti di imaging dei prodotti vivo, l’Imaging Chip V1 mira anche a far vivere esperienze uniche agli utenti. Trasmetterà le sensazioni emotive attraverso l’espressione visiva”. Nel 2019 l’azienda ha già intrapreso questa strada all’insegna dell’innovazione, orientando i suoi progetti sulle ultime tecnologie e mirando ad un piano di sviluppo dinamico.

L’intento di vivo è anche dar valore al feedback dei suoi utenti, che hanno consigliato all’azienda una strategia focalizzata su: pianificazione del prodotto, della tecnica e sulla pre-ricerca della parte tecnica. Lo scopo finale è raggiungere il giusto equilibrio tra i prodotti e le nuove tecnologie. Il vivo Central Research Institute si occuperà della pianificazione delle tecnologie più recenti, in linea con le richieste dei consumatori, le ultime tendenze e i casi d’uso.