blank

Dopo essere recentemente approdato anche su Android dopo quasi un anno di esclusività per i dispositivi iOS, il social network Clubhouse è pronto per fare un altro passo importante: ora infatti non è più necessario avere un invito per utilizzare il servizio.

A confermarlo sono gli stessi sviluppatori della piattaforma: in un lungo post sul blog di Clubhouse. Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla novità.

 

Clubhouse: addio agli ingressi su invito

Paul e Rohan hanno parlato di come il social network si è evoluto in questi sedici mesi dal lancio e di come sia stato di vitale importanza avere un sistema ad inviti, dato che in questo modo è stato possibile controllare il flusso di utenti che si sono iscritti e sono stati evitati problemi di sovraccarico dei server.

I risultati raggiunti da Clubhouse sono molto buoni: si legge che il team è passato da 8 a 58 persone mentre il numero di stanze giornaliere è passato da 50 mila a mezzo milione. Su Android si sono aggiunte 10 milioni di persone alla community da quando il servizio è stato lanciato a metà maggio e sono già 90 milioni i DM inviati da quando è arrivato Backchannel la scorsa settimana.

In ultimo, ma non per importanza, è in arrivo un nuovo logo e un nuovo sito web per l’azienda, ma purtroppo l’icona dell’app su Android e iOS continua a mostrare il volto di una persona in bianco e nero.