YouTube ShortsTikTok ha un nuovo rivale. Google aveva già manifestato nei mesi scorsi la sua volontà di sfidare il colosso dei video tramite una funzionalità da integrare a YouTube. Dopo una prima ondata di indiscrezioni tutto sembrava esser caduto nel dimenticatoio. Lo scorso anno una versione non definitiva è apparsa però in India e poi negli Stati Uniti. Ma soltanto adesso l’azienda di Mountain View dimostra di non aver mollato la presa, infatti anche in Italia è arrivata la novità YouTube Shorts. 

YouTube Shorts: cos’è e come funziona la nuova funzione contro TikTok!

 

Il suo funzionamento è praticamente analogo a quello di TikTok. Utilizzando YouTube Shorts gli utenti della piattaforma avranno modo di usufruire di diversi strumenti che permetteranno di registrare brevi video dalla durata massima di 15 secondi, di modificarli ed effettuare una vera e propria fase di montaggio e perfezionamento della clip da condividere. 

I video realizzati potranno essere creati attraverso l’utilizzo dell’app di YouTube che permetterà di procedere con la sistemazione della clip tramite l’introduzione di strumenti specifici. La stessa piattaforma accoglierà, inoltre, una sezione destinata alla riproduzione di quanto condiviso dagli utenti seguiti.

Il Social pensato da Google e basato sui brevi video risulta così pressoché identico a TikTok che dovrà adesso tenere testa a un rivale dalla portata non indifferente. In India e negli Stati Uniti YouTube Shorts è stato ben accolto dall’utenza, il successo potrebbe arrivare anche nei Paesi del resto del mondo e ciò potrebbe costituire un ostacolo non indifferente per la nota piattaforma cinese.