Il lancio dell’operatore virtuale di telefonia mobile Feder Mobile che sarà attivo su rete Vodafone, è oramai imminente e a distanza di pochi giorni dal debutto emergono altre novità.

I colleghi di MondoMobileWeb hanno avuto l’opportunità di intervistare il CEO del nuovo operatori, Claudio Barbaballo, per porre alcune domande sugli obiettivi e sulle specificità di Feder Mobile. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Feder Mobile: ecco le parole del CEO Claudio Barbagallo

Claudio Barbagallo vanta oltre 30 anni di esperienza nel settore delle telecomunicazioni, avendo avuto collaborazioni commerciali con diversi operatori. L’idea per la nascita di Feder Mobile è stata plasmata insieme al figlio Davide. Il CEO di Feder ha innanzitutto riassunto i punti di forza del suo operatore mobile, citando le offerte con prezzi da 3,99 euro al mese per tutti gli interessati e la presenza del “lato business” su cui Feder ha deciso di puntare per offrire una soluzione in più ai clienti interessati.

A tal proposito, si ricorda che le offerte dell’operatore per il segmento consumer sono 4, ovvero Feder Easy, Feder Standard, Feder Plus e Feder High, di cui sono già emersi alcuni dettagli in precedenza. Come confermato nel corso dell’intervista, le offerte consumer avranno un prezzo bloccato per un determinato periodo di tempo, mentre le offerte business dovrebbero essere proposte con prezzo a tempo indeterminato.

Le offerte non prevedono inoltre alcun meccanismo Restart in caso di esaurimento del traffico dati (in altri termini, esaurito il traffico dati disponibile, il cliente non può decidere di riattivare l’offerta prima del termine del periodo di rinnovo) ma a tal proposito Feder Mobile evidenza che l’operatore ha eliminato tutti i costi nascosti e permette al cliente di consumare il reale ammontare di traffico dati, minuti ed SMS. Non ci resta che attendere ancora un po’ per il lancio ufficiale.