airbus-a220-soluzione-alla-crisi-dovuta-alla-pandemia-covid-19

Con l’arrivo del Coronavirus il mondo si è fermato e di conseguenza anche il trasporto aereo passeggeri. Ad ogni modo Airbus ha trovato la soluzione alla crisi del settore aerospaziale dovuta alla pandemia di Covid-19. Si chiama Airbus A220 e permetterà di superare le difficoltà economiche che ha dovuto affrontare la sede in Canada. Ecco perché.

 

La soluzione è un bel Airbus A220

Ebbene sì, la soluzione per uscire dalla crisi economica che sta piegando il settore del trasporto civile nei cieli è proprio l’Airbus A220 che viene prodotto da Airbus Canada. Il motivo è subito spiegato dai dati pubblicati dall’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (Iata).

Se si pensa a febbraio 2020, il traffico aereo civile è crollato di un 66% rispetto al 2019 a cui si deve aggiungere un ulteriore 75% per lo stesso mese nel 2021. Ma all’interno di questi numeri i voli più penalizzati sono quelli internazionali. Al contrario, quelli a corto raggio stanno tenendo duro e sono proprio questi pane per i denti dell’Airbus A220, un aereo passeggeri che conta circa 150 posti.

 

Ordini in crescita per questo modello

A parlare chiaro sono proprio gli ordini arrivati dalle diverse compagnie aeree a Airbus per il modello A220. Le commesse in attesa di conferma sono ben 647 da parte di 25 clienti. A essere stati ordinati sono 20 apparecchi, i primi dopo lo scoppio della pandemia da Covid-19.

Le compagnie aeree più famose e interessate all’Airbus A220 sono Air Canada, Air France, Delta e Air Baltic. Insomma un forte incremento che metterà a ferro e fuoco l’azienda sita a Mirabel, nella provincia di Québec.

Speriamo che questa nuova prospettiva positiva possa far ricredere i dirigenti di Airbus Canada decidendo così di non lasciare a casa 300 dipendenti. Tuttavia pare essere un’ipotesi molto lontana, anche perché le perdite sono state ingenti e, nonostante gli aiuti del Governo, si stanno facendo sentire anche a lungo termine. A volte però i miracoli succedono e come l’Airbus A220, anche l’azienda può tornare a essere una “famiglia per l’efficienza“.

FONTEItaliaOggi